rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca San Severo

Negli States per combattere un sarcoma, buone notizie per Gianpiero: è autonomo e fuori pericolo, martedì le dimissioni

Dopo due delicati interventi eseguiti al Presbyterian Hospital, la moglie annuncia che (forse) martedì sarà il giorno delle dimissioni: "Poi dovrà rimanere a New York per altre 2/3 settimane, durante le quali dovrà fare terapie mediche a domicilio, controlli e poi rientrare in Italia"

Buone notizie per Gianpiero Saglimbene, il militare di San Severo colpito da una rara forma di sarcoma e volato negli States per combattere la malattia.

Dopo due delicati interventi, brillantemente eseguiti dall'equipe del dottor Kato Tamoaki al Presbyterian Hospital, la moglie Barbara annuncia che (forse) martedì sarà il giorno delle dimissioni del militare. "Dovrà rimanere a New York per altre 2/3 settimane, durante le quali dovrà fare terapie mediche a domicilio, presentarsi per dei controlli e poi rientrare in Italia", spiega.

Nel frattempo l'equipe medica deciderà il da farsi tappa dopo tappa. "Non appena si sarà ripreso fisicamente, i medici valuteranno - a seconda della crescita del tumore - se il prossimo step dovrà essere chemioterapico o chirurgico. Intanto io, nei prossimi giorni, tornerò in Italia per tornare dai miei piccoli e staccare un po' la spina; qui a darmi il cambio é arrivata la sorella di Gianpiero: ora che lui è fuori pericolo e autonomo le passerò il testimone".

Gianpiero in ospedale-2

Gallery

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Negli States per combattere un sarcoma, buone notizie per Gianpiero: è autonomo e fuori pericolo, martedì le dimissioni

FoggiaToday è in caricamento