menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Sala cinematografica

Sala cinematografica

Digitalizzazione sale cinematografiche, Regione ne finanzia trentadue

Si tratta in gran parte di piccole sale ubicate in piccoli comuni, che con il passaggio al digitale abbatteranno i costi di gestione e potranno sopravvivere alla crisi del settore

Il passaggio al digitale di 32 sale cinematografiche pugliesi verrà finanziato dai fondi comunitari della Regione Puglia, circa 1.160.600 euro.

“Per i cinema a rischio di chiusura nei centri storici di molte città pugliesi - dichiara soddisfatta l’assessore Silvia Godelli - questa è un’opportunità straordinaria, che colloca la Puglia in testa alle regioni italiane nel campo del sostegno all’innovazione e che, insieme con il progetto “D’Autore”, il Circuito di sale di qualità dell’Apulia Film Commission, consentirà agli spettatori pugliesi di continuare a coltivare al meglio la passione per il cinema e per la cultura.”

Le sale cinematografiche ammesse al contributo sono dislocate nelle città di Bari, Bisceglie, Castellana Grotte, Conversano, Gravina di Puglia, Mola di Bari, Monopoli, Polignano a Mare, Putignano, Santeramo in Colle, Terlizzi, Andria, Trani, Spinazzola, Ostuni, San Vito dei Normanni, Foggia, San Severo, Lecce, Calimera, Casarano, Maglie, Melendugno, Tricase, Taranto, Grottaglie, Martina Franca e Massafra.

Si tratta in gran parte di piccole sale ubicate in piccoli comuni, che con il passaggio al digitale abbatteranno i costi di gestione e potranno sopravvivere alla crisi del settore.

 

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento