Da Roma arriva la conferma: a Foggia una sezione della DIA (Direzione Investigativa Antimafia)

I pentastellati: "Si tratta di una battaglia che il M5S conduce da anni, inizialmente tra lo scetticismo (e a volte l'ilarità) generale. Ma non ci siamo mai arresi, convinti che la Dia costituisse un 'mattone' fondamentale nella ricostruzione della legalità nella nostra provincia"

Foto Ansa

La Dia a Foggia si fa sempre più concreta, dopo (l'ennesima) conferma rilasciata dal Ministro dell'Interno Lamorgese ad una delegazione del M5S delle Commissioni Antimafia e Giustizia.

All'incontro con il ministro erano presenti i parlamentari Pellegrini, Faro, Giuliano, Lovecchio, Menga, Naturale, Troiano, il Mep Furore e la presidente della commissione antimafia regionale Barone. "Si è parlato degli ultimi episodi delittuosi accaduti a Foggia e della necessità di aumentare ancor di più il contrasto alle compagini criminali, dotando il territorio degli strumenti e dei presidi previsti dalle norme", spiegano i pentastellati.

"La Ministra ha confermato quanto da lei stessa dichiarato a novembre 2019 (nel corso di un incontro al ministero con il sen. Pellegrini) e, da ultimo, il 23 dicembre a Foggia in Prefettura e cioè che presto sarà istituita nella nostra città una sezione della Direzione Investigativa Antimafia. Si tratta di una battaglia che il M5S conduce da anni, inizialmente tra lo scetticismo (e a volte l'ilarità) generale. Ma non ci siamo mai arresi, convinti che la Dia costituisse un 'mattone' fondamentale nella ricostruzione della legalità nella nostra provincia".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ora, però, anche i cittadini devono innalzare il loro livello di contrasto, devono fare la loro parte denunciando i reati di cui vengono a conoscenza, stando vicino ai magistrati e alle forze dell'ordine, sforzandosi di praticare la legalità in ogni azione quotidiana, anche la piu semplice e banale. Domani, per esempio, è importante partecipare in massa al corteo organizzato da Libera. Noi ci saremo e voi?".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente sulla Statale 16: tir si ribalta a pochi chilometri da Foggia, un morto e un ferito

  • Si torna a ballare in Puglia: verso la riapertura di club e discoteche all'aperto

  • Choc a Foggia: litiga con la fidanzata, i due 'cognati' lo raggiungono a casa e lo accoltellano

  • Coronavirus, piccola impennata di contagi nel Foggiano: 10 nuovi casi. Calano i positivi in Puglia

  • Covid: nove dei 10 contagi sono del focolaio di Torremaggiore. Tre ricoverati e 83 persone in quarantena

  • Rimprovera comitiva chiassosa, ispettore di polizia accerchiato e aggredito sotto casa: grave episodio a San Severo

Torna su
FoggiaToday è in caricamento