San Severo, erogavano gasolio di contrabbando a soggetti compiacenti: denunciati

I finanzieri della Guardia di Finanza di San Severo hanno scoperto un deposito illegale al cui interno si stoccava ed erogava gasolio di contrabbando a soggetti compiacenti

Il deposito sequestrato

Ha sortito gli effetti sperati l’attività del comando provinciale della Guardia di Finanza di Foggia mirata a contrastare il fenomeno del contrabbando di prodotti energetici. Infatti, i finanzieri della compagnia di San Severo, su specifiche direttive impartite dal nuovo comandante il colonnello Francesco Gazzani, hanno individuato un deposito privo di ogni titolo e di un’autorizzazione, al cui interno si stoccava ed erogava gasolio di contrabbando a soggetti compiacenti.

Sono stati trovati contenitori in pvc da mille litri pronti per essere venduti illegalmente e due serbatoi muniti di pistola erogatrice, non interrati, per la vendita al minuto. All’esito dell’attività sono stati sottoposti a sequestro 51.500 litri di gasolio per autotrazione, quattro muletti utilizzati per movimentare il prodotto, 50 serbatoi, due cisterne con annessa pistola erogatrice.

I due soggetti titolari del deposito sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria per il reato di contrabbando di gasolio. Rischiano la reclusione da sei mesi a tre anni e una multa pari a dieci volte l’imposta evasa. L’attività di contrasto alle frodi in argomento, tuttora in corso, è finalizzata a tutelare non solo i consumatori, spesso ignari della illiceità del prodotto, ma anche la gran parte degli operatori del settore della distribuzione di carburanti che subiscono così una forma di concorrenza sleale.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale sulla Statale 16: violento impatto tra un'auto e un tir, c'è una vittima

  • Musica d'estate in Capitanata: tutti i concerti a Foggia e in provincia

  • Terribile incidente: morti imprenditore e il nipote 15enne, dimesso autista di Cerignola ma una ragazza è gravissima

  • Maxi rissa a Foggia, paura e sangue in via Bagnante: il bilancio è di sette arresti e due persone in ospedale

  • Neonato morto a Foggia, famiglia chiede 1,7 milioni ai Riuniti. Gli avvocati: "Cause non ascrivibili ai sanitari dell'ospedale"

  • Autobus si schianta contro un albero: amputata la gamba della 17enne ferita nel terribile incidente

Torna su
FoggiaToday è in caricamento