Paura in strada, autoarticolato abbatte segnaletica e compie manovre pericolose: conducente positivo alla cocaina

L'uomo, 41enne foggiano, è stato denunciato in stato di libertà per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. La patente di guida gli è stata ritirata per la successiva sospensione

Immagine di repertorio

Una denuncia per guida sotto l’effetto di cocaina

La polizia, sempre nelle ultime ore, ha inoltre denunciato un uomo, per guida sotto effetto di stupefacenti. Il personale della polizia stradale ha fermato un autoarticolato per un normale controllo. A bordo, in qualità di conducente e amministratore unico di una società di trasporti con sede nel Foggiano, R.F, 41enne, con precedenti di polizia per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti e guida in stato alterato.

L’uomo stava percorrendo la tangenziale ovest di Lecce quando ha effettuato una manovra in corrispondenza dello svincolo per Gallipoli e per la statale 101. Ma ha perso il controllo del mezzo e il semirimorchio ha abbattuto la segnaletica verticale. Invitato dagli agenti a spostare il mezzo pesante, ha effettuato pericolose manovre, anche nelle vicinanze di un’autocisterna che trasportava 30mila litri tra gasolio e benzina. Un poliziotto è salito nella cabina del conducente e ha spento il motore del tir, togliendo le chiavi, prima che le conseguenze potessero essere ben più gravi.

Il conducente, in evidente stato confusionale, è rimasto inerte, senza neppure riuscire a fornire spiegazioni sull’accaduto. Viste le condizioni, il 41enne è stato sottoposto agli esami di laboratorio ed è risultato positivo alla cocaina. A bordo, un piccolo involucro con la droga, un contenitore col metadone, una scatola con la sostanza da taglio e una pipetta usata probabilmente per sniffare. L’uomo è stato denunciato in stato di libertà per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti.  La patente di guida gli è stata ritirata per la successiva sospensione

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

  • Blitz antidroga nell'alto Tavoliere: una dozzina di arresti e perquisizioni nell'operazione 'Jolly'

Torna su
FoggiaToday è in caricamento