rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
Cronaca Ordona

Roghi tossici, carabinieri sorprendono agricoltore mentre appicca il fuoco a scarti di lavorazione: denunciato

L'uomo, sorpreso in azione in un fondo agricolo lungo la Provinciale 110, in agro di Ordona, è stato denunciato per l’abbruciamento illegale di rifiuti

Sorpreso dai carabinieri mentre appiccava il fuoco ai rifiuti dalle lavorazioni agricole. Nei guai un agricoltore di Ordona, denunciato dai militari per l’abbruciamento illegale di rifiuti.

L’attività rientra nell’ambito dell’intensificazione dei servizi disposti dagli uomini dell’Arma nelle aree rurali, finalizzati, oltre che alla prevenzione e repressione dei reati predatori, anche all'individuazione dei responsabili dei roghi di rifiuti derivanti dalle lavorazioni agricole.

Proprio uno di questi servizi ha consentito, due sere fa, ad una pattuglia della Sezione radiomobile della Compagnia di Foggia  di sorprendere lungo la SP 110, nel territorio comunale di Ordona, il proprietario di un fondo mentre stava appiccando il fuoco a rifiuti sia di vegetazione che solidi urbani, accumulati lungo la cunetta stradale. Il soggetto è stato denunciato alla procura dauna.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roghi tossici, carabinieri sorprendono agricoltore mentre appicca il fuoco a scarti di lavorazione: denunciato

FoggiaToday è in caricamento