Furti in serie, presi tre foggiani (due minorenni) pericolosi e spavaldi: "Io ti sparo, ti vengo a trovare fino a qua"

I tre, tutti foggiani, rispettivamente di 20, 16 e 15 anni sono accusati di una serie di furti, consumati e tentati, messi a segno ai danni di distributori automatici di bevande a Trani e Barletta

Immagine di repertorio

Giovanissimi, pericolosi e spavaldi. Sono tre giovani foggiani (due ancora minorenni) accusati tutti di una serie di furti, consumati e tentati, ed il maggiore del gruppo anche di minacce gravi all'indirizzo di una vittima: "Io ti sparo!".

I poliziotti della Squadra Volante del Commissariato di Trani hanno identificato e denunciato a piede libero tre giovani foggiani, di cui due minori (15 e 16 anni), che nelle ultime settimane hanno messo a segno, a Trani e Barletta, una serie di furti in danno di distributori automatici di bevande.

Nella mattinata dell’Epifania, i giovani sono stati sorpresi dal proprietario di uno dei distributori, sito nei pressi della locale stazione ferroviaria, mentre erano intenti a perpetrare il furto. Il 20enne, a capo del gruppo, non esitava persino a minacciare di morte il titolare dell’esercizio, dicendogli testualmente: “Io non ho paura, io ti sparo, tanto non ho paura di niente. Ti vengo a trovare fino a qua".

Ad inchiodarli e a confermare la responsabilità dei tre sono state anche le immagini del sistema di video sorveglianza presente all’interno di tutti i locali in cui sono collocati i distributori automatici, attraverso le quali è stato possibile ricostruire come, secondo uno schema collaudato, uno dei ragazzi fungeva sempre da palo mentre gli altri inserivano una moneta, selezionavano la bevanda, e all’atto dell’apertura dello sportello per la consegna della bibita, con un arnese da scasso (ferretto) sbloccavano il congegno del distributore e si appropriavano delle monete contenute. I tre giovani sono stati denunciati all’autorità giudiziari per i reati di furto, consumato e tentato e il 20enne anche per il reato di minaccia grave.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento