Foggiani dai 16 ai 19 anni fermati a Pescara: erano a bordo di un'auto con arnesi da scasso

I quattro hanno dai 16 ai 19 anni. I carabinieri li hanno sorpresi con un grosso cacciavite, forbici da elettricista e una centralina elettrica per autovettura

Il materiale sequestrato

Da Foggia a Pescara, con l'auto piena di attrezzi atti allo scasso. E' quanto scoperto, ieri sera, dai carabinieri, nel corso di un servizio straordinario di controllo del territorio nella cittadina pescarese. In particolare, i Carabinieri del NOR-Sezione Radiomobile della Compagnia di Pescara hanno denunciato in stato di libertà 4 giovanissimi di età compresa tra i 16 e 19 anni, originari dalla provincia di Foggia, per possesso di arnesi atti allo scasso.

Nello specifico, i ragazzi, partiti dalla provincia di Foggia a bordo di autovettura, sono stati fermati nel corso di un posto di controllo in via Nazionale Adriatica Nord, nei pressi del Quartiere Zanni e, a seguito di perquisizione personale/veicolare, sono stati trovati in possesso di un grosso cacciavite, forbici da elettricista nonché di una centralina elettrica per autovettura, priva di marca e matricola, di cui non ne hanno saputo giustificare la detenzione. Sono in corso ulteriori accertamenti volti ad appurare le vere intenzioni dei ragazzi fermati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

  • Saturimetro: cos'è e quali sono i modelli migliori in commercio

Torna su
FoggiaToday è in caricamento