Ubriaco, si sposta senza un motivo valido da un comune all'altro: viaggiava con altri due pregiudicati e un coltello

L'uomo di Rignano Garganico è stato intercettato dai carabinieri mentre era in auto in compagnia di altri due pregiudicati, per i quali è stata avanzata proposta l'applicazione del'Foglio di via' obbligatorio da San Severo

Immagine di repertorio

Ubriaco e con un coltello in auto, viola le norme anti-Covid e si sposta da Rignano Garganico a San Severo senza giustificato motivo.

E' quanto scoperto, nel passato fine settimana, dai carabinieri di San Severo che, per il fatto, hanno denunciato un uomo di Rignano Garganico, sorpreso alla guida sotto l’effetto di sostanze alcoliche e in possesso di un coltello.

Per questo motivo è stato denunciato per rifiuto di sottoporsi agli accertamenti sulla constatazione del tasso alcolemico e per porto abusivo di armi.

Nei confronti degli altri due uomini che erano in auto con lui, entrambi pregiudicati, è stata invece avanzata proposta l'applicazione del 'Foglio di via' obbligatorio dal comune di San  Severo. 

L’intensificazione dei controlli, fortemente voluta dal comando provinciale di Foggia, ha lo scopo di prevenire l’aumento dei contagi e di evitare, per l’incoscienza e lo spregio alle norme di pochi, ulteriori sacrifici per tutti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Tragedia sulla A14: uomo si toglie la vita lanciandosi da un ponte

  • Coronavirus: 30 morti e un contagiato su quattro in Puglia. I nuovi positivi sono 1100 su appena 4100 tamponi

  • Qualità della Vita, Foggia sprofonda all'ultimo posto: ItaliaOggi premia Pordenone

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

  • Omicidio tra Manfredonia e Foggia: ucciso 38enne, morto poco dopo il suo arrivo in pronto soccorso

Torna su
FoggiaToday è in caricamento