rotate-mobile
Cronaca Lesina / Marina di Lesina

Forestali in borghese incastrano operaio edile: scaricava inerti a Marina di Lesina

I militari hanno seguito un autocarro carico di rifiuti di materiali edili fino al terreno dove, con benestare del proprietario, scaricava il tutto. Entrambi sono stati denunciati

Smaltivano illecitamente inerti di lavorazione edili in agro di Marina di Lesina, a due passi dal mare e dal lago. E’ quanto hanno scoperto gli uomini del comando stazione parco di San Nicandro Garganico, impegnati in un particolare servizio di controllo del territorio.

Gli stessi, a lavoro in borghese e con auto civetta, hanno potuto individuare e seguire un autocarro sospetto che, in effetti, si è poi rivelato carico di rifiuti provenienti da demolizioni di opere edili effettuate da una ditta del luogo e scaricate, con il benestare del proprietario del sito, su un terreno agricolo in località "Pontone", per il livellamento di una piazzola. L'operazione, del tutto abusiva, costituisce purtroppo una invalsa pratica nella zona di Marina di Lesina. Gli autori del reato sono stati deferiti all'Autorità Giudiziaria e l'autocarro ed il materiale, posti sotto sequestro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forestali in borghese incastrano operaio edile: scaricava inerti a Marina di Lesina

FoggiaToday è in caricamento