Mercoledì, 29 Settembre 2021
Cronaca Peschici

“Aiuto, un uomo armato mi minaccia!” ma non era vero: gestore turistico denunciato per procurato allarme

E' successo a Peschici, dove i carabinieri hanno denunciato un 43enne Lucerino, con precedenti di polizia. Alla base del litigio un debito non onorato riguardante il noleggio di videogiochi da bar

"Aiuto, un uomo armato mi minaccia". Ma era un banale diverbio: nei guai gestore turistico, denunciato per procurato allarme.

E' successo a Peschici, dove i carabinieri hanno denunciato un 43enne Lucerino, con precedenti di polizia. I militari sono intervenuti dopo la richiesta al 112, che segnalava la presenza di una persona armata. Giunti sul posto - un villaggio turistico della zona - i carabinieri hanno appurato la mancanza di armi.

Si era trattato, hanno ricostruito, di un diverbio tra i due, per interessi economici, sorto per un debito non onorato riguardante il noleggio di videogiochi da bar. La pattuglia ha riportato la calma tra i coinvolti, invitando loro a seguire le vie di legge per far valere i propri diritti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Aiuto, un uomo armato mi minaccia!” ma non era vero: gestore turistico denunciato per procurato allarme

FoggiaToday è in caricamento