menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Vendono 'Nintendo' on line, incassano i soldi ma poi spariscono nel nulla: foggiano e lucerino denunciati per truffa

Vittima dell'accaduto è un giovane di Granze, nel Padovano. Dalla sua denuncia sono partite le indagini che hanno permesso ai carabinieri del Padovano di identificare i due foggiani e denunciare loro per il reato di truffa

Ogni nuovo caso ricalca quelli precedenti, tanto che sembrerebbe impossibile cadere in trappole tanto palesi. Invece la conta delle vittime del web cresce ogni giorno di più. Se infatti il copione è sempre uguale, l'abilità dei truffatori è sempre più acuta e con complessi castelli di menzogne riesce a trarre in inganno anche chi ha dimestichezza con internet e con i pagamenti online.

In questo caso, dall'altra parte dello schermo, ad orchestrare le truffe, vi erano due foggiani - precisamente, un 40enne di Foggia e un 36enne di Lucera - entrambi denunciati per truffa. Come riporta PadovaOggi.it, vittima dell'accaduto è un ragazzo di 22 anni, di Granze, nel padovano. 

Il ragazzo navigando sul sito Ebay.it aveva trovato l'annuncio di vendita di una console Nintendo pubblicato dai pugliesi. Si era fatto avanti e aveva versato loro i 199 euro richiesti. Quando è poi stato il momento di spedire l'oggetto i due sono però spariti, costringendo la vittima a sporgere querela. I carabinieri di Vescovana sono così risaliti a loro, entrambi gravati da precedenti, che ora condividono una denuncia per truffa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La strega comanda color color...rosso!

Attualità

Il Governo reintroduce la zona gialla e riapre le attività all'aperto. Il premier Draghi: "Rischio ragionato su dati in miglioramento"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento