rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca

In trasferta con arnesi da scasso e centraline, 4 foggiani sorpresi dai carabinieri: tra loro anche una donna

Nei confronti dei quattro è scattata l’accusa di possesso ingiustificato di chiavi alterate e grimaldelli, con proposta della misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio dal Comune di Francavilla al Mare, luogo in cui è avvenuto il fatto

Finisce con una denuncia a piede libero, la serata in trasferta di quattro giovani foggiani - tre ragazzi e una ragazza - sorpresi dai carabinieri per le vie di Francavilla al Mare. I quattro, è emerso, si aggiravano fra le auto in sosta, con un atteggiamento sospetto, tanto da attirare l’attenzione dei militari di pattuglia.

Come riporta ChietiToday, i quattro (tre giovani fra i 20 e i 34 anni e una donna di 26, tutti già noti alle forze dell'ordine), viaggiavano a bordo di un'utilitaria quando sono stati fermati dai militari, che hanno proceduto a una perquisizione personale e veicolare. Si è scoperto così che nell'abitacolo dell'auto c'erano numerosi arnesi da scasso, chiavi alterate di altri veicoli e una centralina usata per l'accensione di autovetture. 

L'operazione dei carabinieri rientra nella costante attività di prevenzione finalizzata ad argine il fenomeno dei furti di auto che interessa, particolarmente, i comuni costieri e che pochi giorni fa ha permesso di individuare altre due persone, sempre di origini foggiane, prima che potessero mettere a segno il furto. Nei confronti dei quattro fermati della scorsa notte è scattata l’accusa di possesso ingiustificato di chiavi alterate e grimaldelli, con proposta della misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio dal Comune di Francavilla al Mare

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In trasferta con arnesi da scasso e centraline, 4 foggiani sorpresi dai carabinieri: tra loro anche una donna

FoggiaToday è in caricamento