menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Consolle giochi a 135 euro, ma l'affare si rivela una 'sola': 50enne foggiana denunciata per truffa

Vittima del raggiro è stato un giovane di Baiano che, effettuato il pagamento con carta prepagata, è rimasto a mani vuote. La presunta truffatrice, invece, è stata individuata dai carabinieri e denunciata

Acquista una consolle giochi a 135 euro, ma l'affare si rivela una 'sola'. E' quanto scoperto dai carabinieri di Baiano che, per il fatto, hanno denunciato una 50enne di Foggia, ritenuta responsabile di truffa.

A cadere nella sua trappola un giovane che, in cerca di un buon affare, è stato attratto dal prezzo oltremodo conveniente di una nota console per videogiochi in vendita on-line. Il ragazzo, ignaro del raggiro in cui sarebbe incappato, ha effettuato il pagamento di 135 euro mediante ricarica su carta prepagata. Ma, ricevuta la somma pattuita, la fittizia venditrice è sparita nel nulla, insieme alla consolle. Attraverso una serie di accertamenti i carabinieri sono riusciti ad identificare la presunta malfattrice per la quale, alla luce delle evidenze emerse, è scattata la denuncia in stato di libertà.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento