menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Ataf, caos sulla Linea 34: "Autisti minacciati, viaggiatori pretendono porte aperte"

La situazione perdura da tempo sui mezzi che fanno la spola tra Foggia e Borgo Villanova. La Faisa Confail prende la parola e chiede l'intervento urgente di autorità e forze dell'ordine "a tutela degli agenti e dell'utenza stessa"

Caos e nervi tesi a bordo dei mezzi Ataf che ogni giorno fanno la spola tra Borgo Villanova e Foggia (Linea 34). A seguito dei vari episodi di minacce nei confronti degli autisti Ataf da parte dell’utenza che sale dal ghetto di Villanota, la Faisa Confail prende la parola e chiede l’intervento – urgente – di prefetto, questore, comandante dei carabinieri, sindaco di Foggia e vertici dell’azienda.

Per il sindacato, infatti, sono necessari e non più procrastinabili “interventi urgenti per tutelare la sicurezza e l’incolumità sia degli agenti che dell’utenza stessa, in quanto i viaggiatori, visto il sovraffollamento dei mezzi, chiedono di viaggiare con le porte aperte. Il tutto è stato già segnalato dagli autisti all’azienda, senza che siano stati presi provvedimenti. In mancanza – concludono - saranno attivate sindacali per il ripristino di un regolare servizio”.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Foggia usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Puglia in bilico tra il giallo e l'arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento