Cronaca

Sorpresi in auto col 'kit da scasso' al seguito e multati per le norme anti-covid: erano in altra regione senza un motivo

Denunciati due soggetti censurati di San Severo, rispettivamente di 35 e 32 anni anni. Avviata per entrambi la procedura per il foglio di via, multa da oltre 1000 euro per la violazione delle norme anti-Covid sugli spostamenti tra comuni

Il materiale sequestrato

Sorpresi in auto con un 'kit da scasso' al seguito. Per questo motivo, due giovani di San Severo sono stati denunciati dai carabinieri.

Nel dettaglio, i militari di Termoli hanno fermato, nel centro abitato di Campomarino, un’autovettura con a bordo due soggetti censurati originari di San Severo, rispettivamente di 35 e 32 anni anni. Gli stessi, al momento del controllo, sono apparsi subito agitati e non in grado di giustificare la loro presenza in quel luogo.

Per questo motivo, i caraibnieri hanno proceduto con una perquisizione personale e veicolare d’iniziativa, rinvenendo all’interno dell’abitacolo del veicolo due coltelli a serramanico, un taglierino, due paia di guanti in gomma nonché numerosi arnesi da scasso e strumenti da effrazione.

Alla luce degli accertamenti espletati, tutto il materiale recuperato è stato sequestrato, mentre i due sanseveresi sono stati denunciati per concorso in possesso ingiustificato di chiavi alterate o di grimaldelli e porto di armi od oggetti atti ad offendere.

Avviata inoltre la procedura per l’irrogazione dei fogli di via, nonché una sanzione per complessivi 1.066 euro per la violazione delle norme anti-Covid, avendo circolato fuori dai confini regionali di residenza senza giustificato motivo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpresi in auto col 'kit da scasso' al seguito e multati per le norme anti-covid: erano in altra regione senza un motivo

FoggiaToday è in caricamento