Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Cagnano Varano

Cagnano Varano: sette denunce per reati contro il patrimonio e l’ambiente

Il blitz degli investigatori del Corpo Forestale dello Stato ha portato alla scoperta di costruzioni di immobili abusivi, deposito illecito di rifiuti, occupazione di area demaniale, pascolo abusivo e omessa custodia di animali

In Isola Varano gli investigatori del Corpo Forestale dello Stato di Cagnano Varano hanno sequestrato un immobile abusivo di 180 metri quadrati privo di regolari concessioni edilizie e dei nulla osta paesaggistici e ambientali. Denunciate due persone di Ischitella, il proprietario e committente dei lavori e il responsabile della ditta dei lavori.

Nelle vicinanze, il località “Lungo Lago”, sono stati interrotti i lavori di un cantiere abusivo al cui interno era in corso la ristrutturazione di un rudere di 110 metri quadrati, poi sequestrato e privo di autorizzazioni. La denuncia per reati di vario titolo, è scattata nei confronti della proprietaria dei lavori, una donna di Cagnano Varano.

In località "Contrada staffa", nelle campagne di Ischitella, gli investigatori hanno denunciato un cittadino colpevole per aver costruito opere e depositato rifiuti su un’area demaniale .

In località "Coppa del vento" a Cagnano Varano gli investigatori hanno proceduto nei confronti di due persone per i reati di pascolo abusivo, omessa custodia e malgoverno di animali. In località "Orti e paludi" è stato denunciato un uomo originario per aver costruito una darsena di 56 metri quadrati senza autorizzazioni.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cagnano Varano: sette denunce per reati contro il patrimonio e l’ambiente

FoggiaToday è in caricamento