Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Rodi Garganico

Pesca a strascico e vendita irregolare di prodotti ittici: fioccano multe sul Gargano

I controlli degli uomini della Guardia Costiera nei comuni di Cagnano Varano e Rodi Garganico. Sequestrati mitili per 44 kg: tutti rigettati in mare

Con l’arrivo della stagione estiva si inaspriscono i controlli di polizia marittima con particolare attenzione agli illeciti in materia di pesca. Sul Gargano, nel passato fine settimana, gli uomini della Guardia Costiera, hanno elevato tre processi verbali amministrativi per una sanzione totale circa 6200 euro a tre comandanti di motopescherecci adibiti alla pesca a strascico in quanto prendevano il mare dal Porto Canale di Capojale, agro del Comune di Cagnano Varano, disattendendo gli orari previsti dall’ordinanza emessa dall’Ufficio Circondariale Marittimo di Vieste.

Questa mattina, invece, nel comune di Rodi Garganico, gli stessi militari hanno fermato due persone intente alla vendita ambulante di cozze nere contenute in una in una vaschetta in pvc ed in una cassetta in polistirolo per 44 kg totali. Il prodotto ittico, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Foggia, è stato sottoposto a sequestro penale e previa visita del veterinario dell’area B ASL di Foggia prontamente rigettato in mare. I due, invece, sono stati denunciati per cattivo stato di conservazione di prodotto ittico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pesca a strascico e vendita irregolare di prodotti ittici: fioccano multe sul Gargano

FoggiaToday è in caricamento