menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scritte sui muri e panchine distrutte nella piazza di via Manzoni | FOTO

Le guardie ambientali di Foggia hanno compiuto un sopralluogo e fotografato un'altra triste pagina della nostra città

Un luogo di ritrovo danneggiato, scarabocchi e scritte di vernice sui muri, panchine distrutte, divelte e spostate, un odore nauseabondo di urine. E’ la piazza di via Manzoni,  dove i giovani, in uno scenario deriso e preso prepotentemente a schiaffi, si ritrovano abitualmente per condividere storie e sogni, aneddoti e speranze. Oltrepassando però il confine di questi piaceri.

I residenti  non ce la fanno più. Sostengono di aver segnalato, denunciato e provato personalmente in più di un’occasione  ad inculcare in quei ragazzi il piacere del rispetto per le cose, senza riuscirvi purtroppo.  

Le guardie ambientali hanno raccolto il triste appello alla civiltà lanciato dagli abitanti della zona e fotografato un’altra pagina desolante della nostra città.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Compro 3mila dosi del vaccino Sputnik con la mia indennità"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento