Cronaca

Lettori | “Che degrado tra le vie della movida foggiana”

Luciano Ciuffreda, lettore di Foggia Today, chieda al sindaco di fare un'ordinanza sindacale che obblighi i locali notturni a munirsi e ad installare i raccoglitori dei rifiuti

Degrado tra le vie della movida notturna di Foggia. Nonostante le precedenti denunce, la situazione è rimasta invariata. Bottiglie rotte, bicchieri di plastica e rifiuti di ogni genere continuano ad ornare le vie cittadine. Al centro della polemica diversi luoghi della movida foggiana come Piazza Umberto Giordano, Corso Cairoli, Piazza Mercato, Via Campanile, Via Arpi, Piazza Baldassarre, Piazza Italia e Piazza Puglia. Tutte le zone frequentate maggiormente da ragazzi che si ritrovano a passare serate in compagnia di amici che non badano all’ambiente circostante.

Una cattiva abitudine che trova sempre più piede nelle giovani generazioni, che oltre a creare difficoltà nella raccolta, potrebbe causare seri rischi all’incolumità della gente passante o degli stessi residenti. A finire nella lista nera ci sono anche tutte gli esercizi commerciali frequentati dai ragazzi, che non hanno i raccoglitori. E’ necessario un maggiore controllo da parte delle istituzioni, mentre il sindaco dovrebbe fare un ordinanza sindacale obbligando gli esercizi commerciali, in collaborazione con l’azienda di raccolta rifiuti, ad istallare dei contenitori, in modo da agevolare il buon senso civico. Un degrado che si verifica, come è facile intuire, maggiormente in prossimità di locali notturni che dovrebbero invece garantire un minimo di decoro e di senso civico.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lettori | “Che degrado tra le vie della movida foggiana”

FoggiaToday è in caricamento