rotate-mobile
Lunedì, 3 Ottobre 2022
Cronaca

Degrado cimitero, Adiconsum: “Cani randagi, sporcizia e siringhe”

"Garantire condizioni d'igiene e sicurezza". Protestano anche i fiorai multati per aver realizzato strutture coperte non autorizzate. FN: "Scongiurare il pericolo che alcuni possano chiudere"

Degrado ed incuria nel cimitero di Foggia. Questa volta la protesta arriva dall’Adiconsum. Secondo l’associazione dei consumatori nel camposanto imperversano cani randagi e cumuli di sporcizia”.

Alcuni cittadini - riferisce l’associazione – hanno riferito di aver trovato anche siringhe abbandonate”.

Per l’Adiconsum si tratta di “una situazione intollerabile perché manca il decoro dei luoghi e perché non sono garantite l’igiene e la sicurezza ai familiari che si recano a trovare i propri cari”.

Parallelamente alla protesta dell’Adiconsum, nel piazzale antistante il cimitero, monta quella dei fiorai che lo scorso mese di ottobre sono stati multati per aver realizzato strutture coperte non autorizzate e che – secondo Forza Nuova – avevano semplicemente la funzione di ripararsi dai rami degli alberi.

Il partito di FN chiede una mediazione utile a scongiurare il pericolo chiusura paventato da alcuni fiorai.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Degrado cimitero, Adiconsum: “Cani randagi, sporcizia e siringhe”

FoggiaToday è in caricamento