Cronaca

Un defibrillatore a San Marco in Lamis

Sabato 30 marzo l’installazione. Durante l’incontro si effettuerà la simulazione di un arresto cardiaco

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Anche a San Marco in Lamis, grazie alla collaborazione dell’Agip Ciavarella, BCC,  Farmacia Nardella e Associazione di Protezione Civile S.O.S – S.E.R. - SM 27, nella mattinata di sabato 30 verrà installato un defibrillatore semiautomatico presso la Sita. Un evento importante per la cittadina sammarchese, visti i numerosi  decessi che molte volte colpiscono sportivi ma anche gente comune e la cui causa principale è l’infarto. 

Sarà una mattinata ricca di appuntamenti: alle ore 11.00 ci sarà una incontro per imparare a riconoscere quali sono i segni e i sintomi di un infarto e come fare una chiamata di emergenza. A seguire, in piazza Madonna delle Grazie, si effettuerà la  simulazione di un arresto cardiaco.

La manifestazione sarà curata dall’Associazione di Protezione Civile SM 27 guidata dal Dr. Ciro Nardella e prenderanno parte i volontari dell’Associazione SEIRS Protezione Civile e Soccorso Sanitario di Parma guidata dal dott. Luigi Iannaccone, con i quali i volontari sammarchesi sono gemellati dallo scorso Aprile. Con l’istallazione del defibrillatore si aprono ufficialmente gli eventi per il ventennale dell’Associazione di Protezione Civile S.O.S. – S.E.R. - SM27.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un defibrillatore a San Marco in Lamis

FoggiaToday è in caricamento