Un defibrillatore a San Marco in Lamis

Sabato 30 marzo l’installazione. Durante l’incontro si effettuerà la simulazione di un arresto cardiaco

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Anche a San Marco in Lamis, grazie alla collaborazione dell’Agip Ciavarella, BCC,  Farmacia Nardella e Associazione di Protezione Civile S.O.S – S.E.R. - SM 27, nella mattinata di sabato 30 verrà installato un defibrillatore semiautomatico presso la Sita. Un evento importante per la cittadina sammarchese, visti i numerosi  decessi che molte volte colpiscono sportivi ma anche gente comune e la cui causa principale è l’infarto. 

Sarà una mattinata ricca di appuntamenti: alle ore 11.00 ci sarà una incontro per imparare a riconoscere quali sono i segni e i sintomi di un infarto e come fare una chiamata di emergenza. A seguire, in piazza Madonna delle Grazie, si effettuerà la  simulazione di un arresto cardiaco.

La manifestazione sarà curata dall’Associazione di Protezione Civile SM 27 guidata dal Dr. Ciro Nardella e prenderanno parte i volontari dell’Associazione SEIRS Protezione Civile e Soccorso Sanitario di Parma guidata dal dott. Luigi Iannaccone, con i quali i volontari sammarchesi sono gemellati dallo scorso Aprile. Con l’istallazione del defibrillatore si aprono ufficialmente gli eventi per il ventennale dell’Associazione di Protezione Civile S.O.S. – S.E.R. - SM27.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento