menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'arresto del gambiano

L'arresto del gambiano

Foggia, protezione negata al gambiano che ha tentato di investire poliziotti. Salvini: "Fuori dall'Italia questi delinquenti"

E' il primo provvedimento del decreto Salvini. Omar Jallow era un richiedente asilo che aveva otteuto la protezione umanitaria.

Questa mattina, attraverso il proprio profilo facebook, il ministro dell'Interno Matteo Salvini, ha confermato la notizia trapelata ieri dal Viminale circa la prima applicazione del decreto che porta il suo nome, all'indirizzo di Omar Jallow, il 26enne arrestato dagli agenti del distaccamento della polizia stradale di Cerignola dopo un lungo e pericoloso inseguimento, scattato dopo che il gambiano aveva eluso l'alt e tentato di investire i poliziotti, speronando l'auto di servizio durante la fuga.

Questo il commento del leader della Lega: "La giornata comincia bene, era un “richiedente asilo”, che aveva avuto la protezione umanitaria grazie a un ricorso alla magistratura. Dopo il nostro decreto, è stato subito convocato in Commissione: protezione Negata! E adesso, come giusto, si potrà espellere! Fuori dall'Italia questi delinquenti, dalle parole ai fatti"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Compro 3mila dosi del vaccino Sputnik con la mia indennità"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento