Dolore e ricordi per Debora, il magistrato scomparso a 39 anni per un male incurabile. "Ci ha lasciati troppo presto"

Debora Ferrara, nata a San Severo 39 anni fa, ha vinto il concorso in Magistratura nel 2009. Intitolato a lei un’aula giudiziaria facente parte dello storico Tribunale partenopeo

Debora Ferrara

Toccante e commovente cerimonia ieri pomeriggio al Tribunale di Napoli Nord ubicato in Aversa. Il sindaco avv. Francesco Miglio ha partecipato, a nome della città di San Severo, alla Santa Messa di suffragio ed alla successiva cerimonia di intitolazione di un’aula giudiziaria facente parte dello storico Tribunale partenopeo: l’aula è ora dedicata alla dott.ssa Debora Ferrara, il magistrato di San Severo che ha lasciato troppo presto questa terra, a soli 39 anni, nello scorso mese di agosto.

All’evento erano presenti, unitamente ai genitori della dott.ssa Debora, Gino Ferrara ed Anna Manduzio, già dipendente comunale, anche il Presidente del Tribunale dott.ssa Miele, il Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Napoli Nord, altri magistrati, cancellieri e personale vario del tribunale.

“Abbiamo portato il deferente saluto della città di San Severo – dichiara il sindaco Miglio – in uno dei più importanti tribunali del Sud Italia che ha deciso di intitolare ad imperitura memoria una delle sue aule alla nostra concittadina, che ha lasciato un segno tangibile del suo impegno e della sua presenza nella sede napoletana dove ha lavorato per diversi anni. Abbiamo ascoltato parole di affetto e stima per la nostra Debora che ci ha lasciati troppo presto e nel pieno della vita. Un vuoto profondo ed una grande tristezza, nei genitori, nella famiglia, negli amici, in quanti hanno potuto conoscerla ed apprezzarla, sotto il profilo umano e professionale. Nella mestizia di un giorno che ha suscitato tanti ricordi abbiamo espresso la nostra riconoscenza ai vertici del Tribunale Nord, orgogliosi come siamo che abbia in così poco tempo dato seguito a questa cerimonia di intitolazione”.    

Debora Ferrara, nata a San Severo 39 anni fa, ha vinto il concorso in Magistratura nel 2009. Dopo circa un anno di tirocinio a Roma, nel mese di marzo del 2011 ha ottenuto la prima sede a Rossano Calabro dove ha lavorato fino al 2014. Dalla Calabria è stata poi trasferita al Tribunale di Napoli Nord dove è rimasta fino alla prestigiosa nomina al Tribunale di Milano avvenuta il 9 ottobre dello scorso anno. Dopo pochi giorni è stata colpita da un male contro cui ha combattuto strenuamente senza mai arrendersi, fino al giorno della scomparsa avvenuto il 29 agosto del 2019. Il 2 ottobre del 2019 avrebbe compiuto 40 anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • Puglia in zona gialla 'rinforzata' fino al 15 gennaio: cosa è concesso fare (e cosa no)

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Orrore nelle campagne di Cagnano, lupo trovato impiccato a un albero

  • Addio a Padre Marciano Morra: per 20 anni fu amico e confratello di Padre Pio

Torna su
FoggiaToday è in caricamento