rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Cronaca

Il Comune pagherà la ditta Tucci: allarme rientrato allo Zac, Foggia-Savoia si gioca

La ditta Tucci Impredil ringrazia l'assessore Cangelli: "Espressione di un modus operandi innovativo della politica locale". Servizio prefiltraggio affidato per l'intera stagione calcistica

Foggia-Savoia non è a rischio. Dietrofront della ditta Tucci Impredil alla vigilia della gara che si disputerà domani pomeriggio allo Zaccheria, dopo un incontro svoltosi questa mattina con l’assessore Cangelli presso i locali dell’amministrazione comunale di via Gramsci, durante il quale sono state gettate le basi per raggiungere un’intesa programmatica sull’annosa vicenda che vede il Comune inadempiente nei confronti dell’impresa assistita dagli avvocati Riccardo Icilio Ariostino e Michelangelo Metta.

Infatti, grazie all’impegno personale ed istituzionale dell’assessore al Legale e Contenzioso, con delega  allo Sport, per i Tucci “persona di indubbia integrità morale e correttezza professionale, espressione di un modus operandi innovativo della politica locale” - di concerto con procuratori è stato raggiunto un accordo programmatico scritto e sottoscritto dalle parti.

Accordo che spegne la querelle scoppiata prima dell’arrivo a Palazzo di Città di Franco Landella e proseguita ieri con la “minaccia” degli imprenditori foggiani di non assicurare il servizio di prefiltraggio per i sostenitori della Curva Nord e della Gradinata Est.

Accordo che prevede il pagamento delle fatture per operazioni di montaggio/smontaggio della cancellata mobile ad oggi maturate. Oggi sono state incamerate tre determine attestanti la copertura di altrettante tre fatture su quattro non ancora pagate per il campionato in corso;

Affidamento contrattuale per l’intera stagione calcistica dell’incarico di montaggio/smontaggio della cancellata mobile alle medesime condizioni economiche, con copertura finanziaria integrale. Formalizzazione dell’incarico contrattuale a partire dal lunedì 21 ottobre prossimo.

Definizione in tempi brevi e formali del “passaggio di proprietà” - attraverso trattativa diretta con l’assessore Cangelli, all’uopo delegato in via esclusiva per ordine del sindaco, con esplicito riconoscimento del Comune di Foggia dell’utilità diretta dell’opera realizzata.

Impegno alla definizione transattiva in tempi brevi di tutte le questioni pendenti ad oggi con le ditte Tucci Impredil s.n.c. e F.lli. Tucci.n.c., attraverso trattativa diretta con Cangelli, impegnatosi ad esporre la vicenda personalmente a Landella, al fine di incamerare apposita delega alla trattazione e definizione transattiva.

Punto nevralgico e determinante per il raggiungimento di tale accordo è stata la condizione, accettata con impegno formale da parte dell’assessore, di definire e soddisfare tutte le pretese economiche, nessuna esclusa, delle due imprese nei confronti dell’amministrazione comunale, non più in grado di tollerare i tempi biblici e le vacue promesse della politica locale.

“In ragione di ciò, come già comunicato alle autorità preposte alla pubblica sicurezza, il servizio di montaggio/smontaggio della cancellata mobile per l’incontro casalingo del 18 ottobre prossimo verrà garantito”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune pagherà la ditta Tucci: allarme rientrato allo Zac, Foggia-Savoia si gioca

FoggiaToday è in caricamento