rotate-mobile
Cronaca San Giovanni Rotondo

Uno disturbava i turisti di San Pio e l'altra si prostituiva in strada: scatta doppio 'Daspo Urbano' per un anno

Gli agenti dell’Ufficio misure di prevenzione della questura di Foggia hanno eseguito due provvedimenti di divieto di accesso nell’area interessata, della durata di 12 mesi, per la violazione dell’ordine di allontanamento di 48 ore

Uno disturbava i turisti a San Giovanni Rotondo con attività di accattonaggio, l'altra si prostituiva in strada: scatta un doppio 'Daspo Urbano', per 12 mesi, per i due soggetti, già destinatari di un provvedimento analogo (disatteso) con ordine di allontanamento di 48 ore.

In particolare, nel mese di settembre - ai fini della riqualificazione delle aree più degradate e del rispetto della legalità - gli agenti dell?Ufficio misure di prevenzione della questura di Foggia hanno eseguito due 'Daspo Urbani', di divieto di accesso nell?area interessata, della durata di 12 mesi, emessi dal questore di Foggia per la violazione dell?ordine di allontanamento di 48 ore.

Un provvedimento è stato eseguito, unitamente e su specifica segnalazione dei carabinieri di San Giovanni Rotondo a carico di un soggetto del posto per la violazione delle disposizioni  in materia di decoro urbano, poiché svolgeva attività di accattonaggio, in piazza Word, disturbando i turisti; l'altro è stato operato a carico di una donna foggiana, poiché svolgeva attività di meretricio, nel comune di Foggia, nei pressi della villa comunale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uno disturbava i turisti di San Pio e l'altra si prostituiva in strada: scatta doppio 'Daspo Urbano' per un anno

FoggiaToday è in caricamento