Cronaca Centro - Stazione

Bivacco in villa e prostituzione in via Scillitani, blitz anti-degrado a Foggia: scattano sanzioni e 'Daspo urbani'

Controlli anche al quartiere ferrovia: in piazzale Vittorio Veneto, due uomini sono stati sorpresi dagli agenti mentre urinavano sotto i portici e si erano creati un giaciglio.

L'attività

Continuano i servizi anti degrado da parte della polizia locale di Foggia. Nella serata di ieri, gli agenti in assetto SAD hanno posto in essere una intensa attività volta a prevenire e reprimere le situazioni di degrado nel 'Quartiere Ferrovia'. 

Effettuati controlli all'interno della Villa comunale e del boschetto per la segnalata presenza di situazioni indecorose e di bivacco. Controlli anche in via Podgora e in via Scillitani dove una donna è stata sorpresa mentre esercitava attività di prostituzione. 

In piazzale Vittorio Veneto, invece, due uomini sono stati sorpresi dagli agenti mentre urinavano sotto i portici e si erano creati un giaciglio. Per tutti e tre, sono stati emessi ordini di allontanamento (daspo urbano) per prostituzione e bivacco. Adesso, per tutte le persone sanzionate, vi è l'obbligo di allontanarsi dalla zona per 48 ore così come prevede la Legge. Accertate e sanzionate anche infrazioni al Codice della Strada.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bivacco in villa e prostituzione in via Scillitani, blitz anti-degrado a Foggia: scattano sanzioni e 'Daspo urbani'

FoggiaToday è in caricamento