Si accampa col sacco a pelo nel 'boschetto' della villa comunale: scatta il 'Daspo urbano'

Controlli intensi effettuati anche al quartiere ferrovia, con particolare attenzione a via Pogdora, e sul perimetro ed all'interno del cimitero cittadino e per il rispetto delle norme del Codice della Strada

Si accampa, col sacco a pelo, nel 'boschetto' della villa comunale: è quanto scoperto, a Foggia, dagli agenti della polizia locale che, per tutta la mattinata di oggi, hanno messo a segno una ampia attività volta a prevenire e reprimere le situazioni di degrado in città. 

In particolare, gli agenti in assetto SAD sono intervenuti, su segnalazione alla Centrale operativa, nel 'boschetto' della villa comunale per la presenza di individui in atteggiamenti di bivacco. Sul posto, è stata identificata una persona che si era accampata lì per la notte, con un sacco a pelo, creando rifiuti, avanzi di cibo e bevande.

Al trasgressore è stato contestato il 'Daspo Urbano', con relativo ordine di allontanamento per 48 ore dalla zona. Altri controlli sono stati eseguiti in via Podgora, dove gli agenti hanno contestato una violazione per la vendita di merce usata senza autorizzazione. Nella circostanza sono stati sottoposti a sequestro amministrativo 20 pezzi tra scarpe e vestiti usati, messi in vendita abusivamente e in condizioni igienico sanitarie precarie.

Controlli intensi effettuati anche sul perimetro ed all'interno del cimitero cittadino e per il rispetto delle norme del Codice della Strada | IL VIDEO

Si parla di

Video popolari

Si accampa col sacco a pelo nel 'boschetto' della villa comunale: scatta il 'Daspo urbano'

FoggiaToday è in caricamento