Mareggiata alle Isole Tremiti: affondano navi da pesca, danneggiata la banchina. Cera: "Intervenga la Regione"

Le forti raffiche di vento stanno creando seri problemi agli abitanti e residenti delle Isole Tremiti. Napoleone Cera chiama Emiliano: "La Regione intervenga subito per ristabilire la situazione"

Il risveglio dopo la mareggiata

Le forte raffiche di vento che stanno creando non pochi disagi sul Gargano, stanno mettendo in difficoltà abitanti e pescatori delle Isole Tremiti, alle prese con i danni della mareggiata che, la scorsa notte, ha affondato tre navi da pesca e danneggiato la banchina, causando problemi per l’attracco delle navi.

Sull'accaduto è intervenuto, su sollecitazione del sindaco delle Tremiti Antonio Fentini, Napoleone Cera: "Ho prontamente messo a conoscenza di questa situazione il presidente della Regione Michele Emiliano, il Vice Presidente Nunziante, e il Presidente della Protezione Civile Ruggiero Mennea", spiega il Consigliere regionale. "La Regione intervenga prontamente per ristabilire la situazione su queste isole meravigliose, importanti per il nostro territorio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona gialla in Puglia ipotesi "elevata". Verso il ritorno dell'autosegnalazione: "Magari con la prenotazione del tampone"

  • La nuova ordinanza di Emiliano sulle scuole in Puglia: "Quella che sto per emanare rinnova le disposizioni in vigore"

  • Choc a Foggia, ragazza aggredita senza motivo in zona Sacro Cuore: "Ho avuto paura, sono scossa"

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Tragedia sulla A14: uomo si toglie la vita lanciandosi da un ponte

  • Coronavirus: 30 morti e un contagiato su quattro in Puglia. I nuovi positivi sono 1100 su appena 4100 tamponi

Torna su
FoggiaToday è in caricamento