rotate-mobile
Domenica, 2 Ottobre 2022
Cronaca Ascoli Satriano

Ascoli Satriano: danno all’erario per 1,9mln di euro. Deferito l’amministratore dell’azienda

La Guardia di Finanza del comando provinciale di Foggia ha riscontrato un danno erariale per oltre 1,9 milioni di euro. Un imprenditore di una ditta di Nocera Inferiore è stato deferito alla Corte dei Conti

I finanzieri del comando provinciale di Foggia hanno riscontrato che una società di Nocera Inferiore, ma operante in Ascoli Satriano per adesione ad un “patto territoriale”, non ha correttamente impiegato i finanziamenti pubblici ottenuti, arrecando così un danno all’erario per oltre 1,9 milioni di euro.

Come scoperto dai finanzieri, l’azienda, attraverso artifici contabili, ha infatti reso inaffidabile la rendicontazione dei contributi pubblici, impedendone nella sostanza il controllo da parte delle autorità preposte.

L’amministratore dell’azienda, operante nell’ambito della fabbricazione di materiali plastici, è stato deferito alla Corte dei Conti nella sua qualità di «agente contabile», con la proposta di recupero dei predetti fondi pubblici.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ascoli Satriano: danno all’erario per 1,9mln di euro. Deferito l’amministratore dell’azienda

FoggiaToday è in caricamento