Ubriachi e per gioco, danneggiano vetrate con violenti e ripetuti calci

E’ accaduto sotto i portici di via della Croce a Manfredonia. Due ragazzi sono stati deferito

I due ragazzi

Sono stati traditi dalle telecamere di videosorveglianza i due ragazzi sipontini di 28 e 26 anni che la scorsa notte hanno danneggiato le vetrate dell’Associazione Nazionale Carabinieri e della società “Agricola Padre Pio” ubicati sotto i portici di via della Croce a Manfredonia. Individuati, sono stati entrambi deferiti in stato di libertà.

I vandali, che hanno sfondato le vetrate con violenti e ripetuti calci, come immaginato inizialmente  dai responsabili dei locali danneggiati, lo avrebbero fatto per puro divertimento, probabilmente dopo aver bevuto un bicchiere di troppo. Nei confronti di una vetrata, con lamina di spessore di 0,5 cm, l’accanimento è stato tale da riuscire a creare persino un buco. "Un comportamento assurdo e inspiegabile" dichiarano i militari dell'Arma.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Terribile incidente mortale nel Foggiano: perde la vita una donna, quattro i feriti

  • Coro ai diffidati e 'Quarta Mafia', Pio e Amedeo sbottano: "Ci siamo rotti le palle della facilità di giudizio sulla nostra terra"

  • Maxi furto nel caveau dell'Unicredit a Foggia: svaligiate 300 cassette di sicurezze ma non ci sarà nessun colpevole

  • ULTIMA ORA | Torna a casa Francesco Pio Virgilio, il 15enne era scomparso da quasi 48 ore

Torna su
FoggiaToday è in caricamento