Ubriachi e per gioco, danneggiano vetrate con violenti e ripetuti calci

E’ accaduto sotto i portici di via della Croce a Manfredonia. Due ragazzi sono stati deferito

I due ragazzi

Sono stati traditi dalle telecamere di videosorveglianza i due ragazzi sipontini di 28 e 26 anni che la scorsa notte hanno danneggiato le vetrate dell’Associazione Nazionale Carabinieri e della società “Agricola Padre Pio” ubicati sotto i portici di via della Croce a Manfredonia. Individuati, sono stati entrambi deferiti in stato di libertà.

I vandali, che hanno sfondato le vetrate con violenti e ripetuti calci, come immaginato inizialmente  dai responsabili dei locali danneggiati, lo avrebbero fatto per puro divertimento, probabilmente dopo aver bevuto un bicchiere di troppo. Nei confronti di una vetrata, con lamina di spessore di 0,5 cm, l’accanimento è stato tale da riuscire a creare persino un buco. "Un comportamento assurdo e inspiegabile" dichiarano i militari dell'Arma.

Potrebbe interessarti

  • Proprietà e benefici dei lupini

  • Rimedi naturali per pulire la piastra del ferro da stiro

  • Le bracerie a Foggia: i posti giusti per gli amanti della carne

  • Cosa fare in caso di puntura da medusa?

I più letti della settimana

  • Incidente mortale tra San Severo e Apricena, violento scontro tra auto e tir: purtroppo c'è una vittima

  • Tragedia nelle campagne del Foggiano: bracciante agricolo muore schiacciato da un trattore

  • Il mare della Puglia è il terzo più bello d'Italia: quello di Vieste, Mattinata, Tremiti e Monte premiato con 4 vele

  • Esplode silos in azienda cereagricola: paura ad Ascoli Satriano

  • Attimi di paura in ospedale: violento irrompe in Pronto Soccorso, aggredisce infermiere e lancia in aria pc e defibrillatore

  • La Capitanata in lutto: è morta la 'nonna d'Europa' Giuseppa Robucci, si è spenta a 116 anni (e 90 giorni)

Torna su
FoggiaToday è in caricamento