menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Danneggiati gommoni, il caso alle Tremiti: 'sgarro' agli operatori turistici?

Secondo quanto accertato dai carabinieri, i gommoni appartengono a due operatori turistici garganici: i natanti, infatti, sono messi a disposizione dei turisti per gite tra cale e calette dell'Arcipelago delle Diomedee

Gommoni squarciati, resi inutilizzabili. Un vero e proprio danneggiamento seriale è stato messo a segno verosimilmente all’alba dello scorso martedì, alle Isole Tremiti, dove tre natanti ormeggiati all’isola di San Domino sono stati danneggiati da ignoti.

Secondo quanto accertato dai carabinieri, che hanno raccolto la denuncia e si occuperanno delle indagini del caso, i gommoni non appartengono a privati, ma a due operatori turistici garganici: i natanti, infatti, sono messi a disposizione dei turisti per gite tra cale e calette dell’Arcipelago delle Diomedee.

Purtroppo la zona dove è avvenuto il danneggiamento in serie non è dotata di telecamere. Indagini in corso. Ascoltati dai militari, i proprietari dei mezzi hanno escluso di aver ricevuto minacce o di avere nemici.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Compro 3mila dosi del vaccino Sputnik con la mia indennità"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento