rotate-mobile
Giovedì, 18 Agosto 2022
Cronaca

Dal 15 al 17 gennaio, il sesto memoriale in onore di padre Antonio Silvestri

Dopo la manifestazione religiosa, seguirà un momento musicale con alcuni brani di musica classica, eseguiti alla chitarra da Fabio Bredice e Fabio Cobuzzi.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Promosso dal Comitato per la beatificazione del Servo di Dio don Antonio Silvestri e dalla Confraternita sant'Eligio di Foggia si svolgerà da mercoledì 15 a venerdì 17 gennaio 2014 il Sesto Memoriale in onore del sacerdote foggiano, vissuto in odore di santità a cavallo tra il Settecento e l'Ottocento, promotore e protagonista di innumerevoli opere di carità e di solidarietà a favore dei foggiani.

Il Comitato pro Silvestri sta svolgendo da alcuni anni una intensa azione per far riprendere il processo di canonizzazione di questo figlio di Foggia, figlio della chiesa ed eroe della carità, che trova il annualmente il suo momento culminante nel triduo, che si svolge per celebrare il giorno della nascita del sacerdote, che vide la luce il 17 gennaio del 1773.

Le celebrazioni e commemorazioni si svolgeranno presso la chiesa di sant'Eligio a partire da mercoledì 15 gennaio 2014 con una giornata dedicata a borgo Croci. Si comincia alle ore 18, 30 con la Celebrazione Eucaristica officiata da padre Fortunato Grottola, parroco di sant'Anna e rettore della Confraternita sant'Eligio. Curerà l'animazione liturgica il maestro Roberto Laviola. Dopo la manifestazione religiosa, seguirà un momento musicale con alcuni brani di musica classica, eseguiti alla chitarra da Fabio Bredice e Fabio Cobuzzi.

La serata di giovedì 16 gennaio sarà invece dedicata alle associazioni contro la mafia. La celebrazione eucaristica verrà officiata, alle ore 17, 30, dal parroco di San Domenico di Cerignola, don Pasquale Cotugno, referente dell'associazione "Libera contro le mafie" per la cittadina del Basso Tavoliere. Concelebrerà don Fausto Parisi, con l'animazione liturgica del maestro Roberto Laviola. Anche la serata di giovedì sarà allietata dall'esecuzione di alcuni brani da parte di Fabio Bredice e Fabio Cobuzzi.

La serata di venerdì 17 gennaio, giorno di nascita di padre Silvestri, prevede il programma più intenso con i festeggiamenti a padre Antonio dell'Associazione degli "Amici della Domenica" che lo ha eletto quale proprio "patrono" e le diverse testimonianze della chiesa locale, della città, delle confraternite.

È prevista la partecipazione di diverse associazioni di solidarietà: I fratelli della stazione, la redazione del periodico Foglio di via, la rete "Io ci sto", la sezione foggiana di Emergency e Spazio Boal, che testimonieranno tutti assieme la speranza e l'impegno affinché il Conservatorio del Buonconsiglio, fondato da padre Siilvestri, torni presto ad essere luogo di accoglienza e di carità.

La serata avrà inizio alle 17.30 con la Messa celebrata dal missionario scalabriniano padre Arcangelo Maria e da don Fausto Parisi. L'animazione liturgica sarà curata dalla Corale s. Camillo (alla tastiera Antonio Nardella, dirige Rosario Lacasella). Dopo la funzione religiosa, gli interventi del presidente del comitato pro-Silvestri, avv. Francesco Andretta, del dott. Antonio Scopelliti, del commissario dell'Ipab "Conventino", dott. Alfonso de Pellegrino, del dott. Emiliano Moccia, per i Fratelli della stazione, e dell'ing. Pippo Cavaliere, presidente della Fondazione "Buon Samaritano"

Chiuderà l'intensa giornata un concerto di musica sacra con il soprano Antonella Delli Carri, accompagnata all'organo da Angelo Malgieri. Il Comitato per la beatificazione del Servo di Dio don Antonio Silvestri e la Confraternita sant'Eligio di Foggia invitano calorosamente la cittadinanza a intervenire alle diverse iniziative in programma, per far sentire l'affetto dei foggiani verso padre Antonio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal 15 al 17 gennaio, il sesto memoriale in onore di padre Antonio Silvestri

FoggiaToday è in caricamento