Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca

Foggia può tirare un sospiro di sollievo: "Nonno Libero" ora sta bene

Il clochard più famoso della città è stato ricoverato, dopo accertamento sanitario obbligatorio, al reparto di Ortopedia degli Ospedali Riuniti. I medici si occuperanno delle frattura riportata al femore

Foggia può tirare un sospiro di sollievo: “Nonno Libero”, il clochard più famoso della città, ora è in buone mani. Quelle dei medici degli Ospedali Riuniti di Foggia. Il bollettino medico sulle sue condizioni di salute è stato pubblicato nella serata di ieri dal dottor Francesco Niglio, colui che ha reso possibile l’accertamento sanitario obbligatorio e di fatto “salvato” l’uomo, che da ore agonizzava in strada, senza accettare l’aiuto di nessuno.

“Grande emozione e sensibilità ha mostrato la città per la vicenda - spiega il dottor Niglio - e in comune accordo tra la Caritas Diocesana e i Fratelli Della Stazione riteniamo giusto e doveroso verso tutti coloro che hanno a cuore questo signore tanto amato, che si diano le informazioni sulla stato di salute di nonno Libero e,soprattutto, giungano in maniera corretta rispetto a ciò che è il decoro”.

“Nonno Libero è giunto in pronto soccorso la sera del 7 gennaio e vorrei precisare che non è stato attuato un TSO (trattamento sanitario obbligatorio) ma un accertamento sanitario obbligatorio, che poi è risultato momento fondamentale per il proseguo delle sue cure; a posteriori, se ciò non fosse avvenuto, oggi probabilmente piangeremmo Nonno Libero”.

In pronto soccorso, con grande collaborazione collettiva, ha eseguito esami ematici, radiografia del bacino e degli arti inferiori e una Tac del cranio. “Nonno Libero – continua Niglio - ha riportato una frattura del femore, motivo per il quale era caduto nel punto in cui poi è stato soccorso e non riusciva a deambulare, ma nel contempo i suoi esami e la Tac del cranio hanno dato esito negativo. Ora è ricoverato nel reparto di Ortopedia di Foggia e gli vengono prestate tutte le cure possibili del caso con grande attenzione. Nonno Libero ora sorride e simbolicamente sorride e saluta tutta la città che lui ama tantissimo”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Foggia può tirare un sospiro di sollievo: "Nonno Libero" ora sta bene

FoggiaToday è in caricamento