Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Cuccioli trovati sul ciglio della carreggiata della A14: Polizia stradale e Autostrade li salvano e li affidano all'Enpa

Lilly e Tobia – come sono stati ribattezzati dagli operatori dell’Enpa di San Severo – sono stati segnalati questa mattina all’altezza del casello di San Severo. Camminavano lungo il bordo della strada, ignari del pericolo che correvano, loro e gli automobilisti

Sono un po’ malandati, impauriti e pieni di parassiti, ma per due cuccioloni di 5 mesi l’epilogo della loro “avventura” avrebbe potuto essere davvero drammatico. Lilly e Tobia, cosi sono stati ribattezzati dagli operatori dell’Enpa di San Severo (Foggia) che li hanno presi in carico, sono stati segnalati questa mattina (venerdì 2 agosto, ndr) sul ciglio della carreggiata della A14, all’altezza del casello di San Severo. Camminavano lungo il bordo della strada, ignari del pericolo che correvano, loro e gli automobilisti. Sarebbe bastato un nulla, soprattutto in questi giorni da “bollino nero”, perché i due cuccioloni simil maremmano, un maschio e una femmina, venissero travolti dalle automobili. Fortunatamente qualche automobilista ha notato la loro presenza ha immediatamente avvisato la Polizia Stradale. I soccorsi sono scattati immediatamente e con grande efficienza. Sul posto, sono infatti accorsi gli agenti della Polizia Stradale di Bari e il mezzo della Società Autostrade che hanno messo in sicurezza gli animali. Contemporaneamente si sono attivati anche gli operatori dell’Enpa che hanno preso in carico Lilly e Tobia.

Finalmente al sicuro, i cuccioloni sono stati sottoposti alle visite veterinarie di rito. Le loro condizioni di salute sono serie ma non corrono pericolo di vita. I cani hanno infatti evidenziato le classiche patologie degli animali abbandonati: erano pieni di parassiti e avevano lo stomaco molto gonfio. Indice, questo, di una cattiva alimentazione. Nella struttura Enpa i due sono stati microchippati, sverminati e vaccinati; non appena si saranno rimessi, per loro si aprirà la strada di un’adozione. 

"Ringrazio di cuore la Polizia Stradale, la Società Autostrade e i nostri operatori: oggi hanno salvato due vite. L’abbandono di animali – dichiara la presidente nazionale di Enpa, Carla Rocchi – è doppiamente criminale. E’ criminale per gli animali, che spesso non sopravvivono ma lo è anche per le persone, molte del quali restano vittime di incidenti causati proprio da cani e gatti abbandonati. Anche per questo chiedo, a chi ne è testimone, di denunciare eventuali reati in danno agli animali e di contattare in ogni caso le autorità. Spesso per fare la differenza ci vuole davvero poco".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cuccioli trovati sul ciglio della carreggiata della A14: Polizia stradale e Autostrade li salvano e li affidano all'Enpa

FoggiaToday è in caricamento