Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | Il CSM a Foggia, Legnini: “C’è un salto di qualità delle mafie foggiane”

Il vicepresidente del Consiglio Superiore della Magistratura a Foggia con il vicepresidente del CSM, Giovanni Legnini, dopo i fatti del 9 agosto scorso a San Marco in Lamis

 

Questa mattina presso la Procura della Repubblica di Foggia si è parlato di mafie foggiane e criminalità, a più di un mese dall’agguato mortale al boss Romito e a suo cognato, in cui sono rimaste vittime due persone innocenti, Aurelio e Luigi Luciani, agricoltori di San Marco in Lamis. Con il vicepresidente del CSM Giovanni Legnini c’era una delegazione della sesta commissione del Consiglio superiore della Magistratura (Commissione dell’ordinamento giudiziario e per i problemi posti all'amministrazione della giustizia in materia di corruzione e contrasto alle organizzazioni mafiose e terroristiche), presieduta dal presidente Ercole d'Aprile, presenti i vertici foggiani delle forze dell’ordine: “Produrremo un atto deliberativo consiliare che faccia tesoro, delle indicazioni, proposte, sollecitazioni che sono venute oggi da queste importanti audizioni, con il quale tenteremo di orientare l’attività del Consiglio, di sensibilizzare le altre istituzioni, di fare emergere ancora di più la gravità dei fenomeni criminali che ci sono stati sottoposti” ha detto Legnini.

Potrebbe Interessarti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento