Quella fuga d'amore in Germania e poi l'inizio dell'incubo: Filomena 'punita' per aver allontanato la figlia?

I carabinieri, incaricati delle indagini del caso, stanno mettendo a fuoco il contesto nell'ambito del quale sarebbe maturato l'omicidio della 53enne di Orta Nova, a partire dal rapporto tra il 36enne rifugiato e la figlia 21enne

Filomena e la figlia

Si era invaghito della figlia 21enne di Filomena Bruno. E, nel corso della loro breve relazione, era riuscito a convincere la ragazza a seguirlo in Germania, dove è fuggito (evadendo dagli arresti domiciliari).

Un rapporto, quello con il 36enne Cristoforo Aghilar, nato sotto una cattiva stella e non approvato dai familiari della ragazza (peraltro legati da un lontano vincolo di parentela), e in particolare dalle madre, la 53enne Filomena Bruno, punita con la morte per essersi frapposta tra i due. La donna, insieme ad altri familiari, infatti, avrebbe convinto la ragazza, appresa l’indole violenta del suo nuovo compagno, a fuggire da quella relazione e a rifugiarsi in un’altra città.

Sarebbe questo il contesto nell’ambito del quale è maturato l’omicidio di Filomena Bruno, la 53enne ortese assassinata ieri pomeriggio, in via Diaz, sotto lo sguardo impotente dell’anziana madre. I carabinieri, incaricati delle indagini del caso, stanno mettendo a fuoco il quadro generale dell’accaduto (a partire dal rapporto tra il 36enne rifugiato e la ragazza) e a chiarire i punti ancora in ombra.

Il resto, invece, è cronaca: lo scorso sabato sera, Aghilar si è rifatto vivo in paese, ad Orta Nova, e impugnando una pistola, ha minacciato l’ex suocera e altri familiari pretendendo di sapere dove fosse la ragazza. La presenza dell’uomo, armato ed esagitato, per le vie del paese, ha terrorizzato i passanti. Immediate le ricerche attivate dai carabinieri, ma l’uomo era riuscito a dileguarsi. Così fino a ieri pomeriggio, quando Aghilar ha sorpreso la donna in via Diaz e l’ha uccisa con due coltellate al petto. L'uomo, intanto, è attivamente ricercato in Italia e in Germania. La ragazza, invece, è in una località protetta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento