Quella fuga d'amore in Germania e poi l'inizio dell'incubo: Filomena 'punita' per aver allontanato la figlia?

I carabinieri, incaricati delle indagini del caso, stanno mettendo a fuoco il contesto nell'ambito del quale sarebbe maturato l'omicidio della 53enne di Orta Nova, a partire dal rapporto tra il 36enne rifugiato e la figlia 21enne

Filomena e la figlia

Si era invaghito della figlia 21enne di Filomena Bruno. E, nel corso della loro breve relazione, era riuscito a convincere la ragazza a seguirlo in Germania, dove è fuggito (evadendo dagli arresti domiciliari).

Un rapporto, quello con il 36enne Cristoforo Aghilar, nato sotto una cattiva stella e non approvato dai familiari della ragazza (peraltro legati da un lontano vincolo di parentela), e in particolare dalle madre, la 53enne Filomena Bruno, punita con la morte per essersi frapposta tra i due. La donna, insieme ad altri familiari, infatti, avrebbe convinto la ragazza, appresa l’indole violenta del suo nuovo compagno, a fuggire da quella relazione e a rifugiarsi in un’altra città.

Sarebbe questo il contesto nell’ambito del quale è maturato l’omicidio di Filomena Bruno, la 53enne ortese assassinata ieri pomeriggio, in via Diaz, sotto lo sguardo impotente dell’anziana madre. I carabinieri, incaricati delle indagini del caso, stanno mettendo a fuoco il quadro generale dell’accaduto (a partire dal rapporto tra il 36enne rifugiato e la ragazza) e a chiarire i punti ancora in ombra.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il resto, invece, è cronaca: lo scorso sabato sera, Aghilar si è rifatto vivo in paese, ad Orta Nova, e impugnando una pistola, ha minacciato l’ex suocera e altri familiari pretendendo di sapere dove fosse la ragazza. La presenza dell’uomo, armato ed esagitato, per le vie del paese, ha terrorizzato i passanti. Immediate le ricerche attivate dai carabinieri, ma l’uomo era riuscito a dileguarsi. Così fino a ieri pomeriggio, quando Aghilar ha sorpreso la donna in via Diaz e l’ha uccisa con due coltellate al petto. L'uomo, intanto, è attivamente ricercato in Italia e in Germania. La ragazza, invece, è in una località protetta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Coronavirus: è pandemia mondiale, scopriamo i sintomi e come proteggersi

  • Giornata drammatica, bollettino choc per la provincia di Foggia: nove morti e 52 casi positivi

  • Coronavirus, giovane foggiano trasferito d'urgenza a Bari: in gravi condizioni si è reso necessario l'impiego di Ecmo

  • Piero Pelù, rocker innamorato in quarantena a Foggia: "Sono corso da Gianna appena in tempo, in due ci diamo forza"

  • Incendio sulla 'pista', vigili del fuoco accerchiati e derubati delle attrezzature: notte di follia a Borgo Mezzanone

  • Tragedia ad Alberona, c'è una vittima: estratto dalle macerie il corpo di una donna: nel crollo 6 persone tratte in salvo

Torna su
FoggiaToday è in caricamento