rotate-mobile
Cronaca Peschici

In giro per l'Italia a cavallo da nove mesi, Cristian arriva sul Gargano con Furia: "Ho mollato tutto, ora sono libero e felice"

Il viaggio di Cristian Moroni, 40enne di Roma ma di origini sarde, con la sua cavalla maremmana di 16 anni. Ora si trova a Peschici

Dopo un viaggio lungo nove mesi, Cristian Moroni, 40enne di Roma ma di origini sarde, è arrivato sul Gargano con Furia. L’ex autista di mezzi per persone disabili e autistici, l’estate scorsa ha mollato tutto – lavoro e fidanzata - e in compagnia della sua cavalla maremmana di 16 anni, ha cominciato ad attraversare l’Italia senza una meta, né soldi, men che meno certezze. Ero stufo, ho chiuso con il passato".

L’estate scorsa ha strappato la lista dei problemi e si è lanciato in un’avventura che gli ha restituito la gioia di sentirsi libero, non più prigioniero della quotidianità e del dio denaro. “Sto realizzando un sogno nel cassetto che coltivavo da qualche anno, mi conosco e sapevo che ci sarei riuscito”.

Ha attraversato il versante Adriatico fino ad arrivare a Lesina. Ora è a Peschici. Domani conta di raggiungere Mattinata e di riposarsi qualche giorno prima di riprendere il viaggio che lo porterà a Monte Sant’Angelo, città dei due siti Unesco, a San Giovanni Rotondo dove farà visita a San Pio e, forse, a San Marco in Lamis, città dei due Conventi e delle Fracchie.

Accolto da albergatori, famiglie e allevatori, in questi nove mesi non sono mancati momenti difficili. A Venezia, ad esempio, il Covid lo ha sorpreso e costretto a 18 giorni di isolamento in una roulotte. “Poi siamo usciti vincitori e siamo ripartiti”.

I paesaggi della Montagna del Sole, costieri e collinari, non lo hanno lasciato indifferente. Ottimi l’accoglienza e il cibo, come del resto in ogni parte d’Italia. “Sul Gargano ci ritornerei, ma l’unico posto che mi ha rapito e potrei andarci a vivere è il monte Conero” ammette. “Ho capito che alle persone piace ospitarci perché vivono del nostro totale senso di libertà” evidenzia.

Attraverso le colonne di Foggiatoday, Cristian Moroni ci lascia con un messaggio rivolto principalmente ai giovani: “Ascoltate il vostro cuore, non fatevi condizionare da nessuno e andate avanti”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In giro per l'Italia a cavallo da nove mesi, Cristian arriva sul Gargano con Furia: "Ho mollato tutto, ora sono libero e felice"

FoggiaToday è in caricamento