Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sì al Reparto Prevenzione Crimine a San Severo (e si valuta la DIA a Foggia)

 

"Penso che si possa arrivare al concepimento della costituzione a San Severo di un Reparto prevenzione crimine per testimoniare il massimo di impegno da parte delle istituzioni statuali". Così il ministro Minniti nella seduta odierna della Commissione Parlamentare Antimafia in cui ha tenuto banco anche il caso Capitanata - e San Severo in particolare-, proprio nelle ore in cui si tornava a sparare in pieno centro nella cittadina dell'alto tavoliere. "È stata avanzata anche l'ipotesi di un centro DIA - ha continuato il titolare degli Interni-. Credo però che bisognerebbe andare più nella direzione di un rafforzamento del controllo del territorio; ovviamente si tratta di una mia valutazione, scaturita dalla interlocuzione con le istituzioni locali".

Secondo il primo cittadino, Francesco Miglio, però, aperture ci sarebbero state sulla Dia a Foggia. Sottolineato, tra l'altro, dalla presidente Rosy Bindi in audizione, che a Minniti ha trasferito gli esiti della visita sul territorio: "Il problema non è tanto quello della quantità di forze in campo - ha detto Bindi rivolgendosi a Minniti-, ma quello di iniettare personale capace di leggere un fenomeno che negli anni precedenti, quando sono state fatte le piante organiche, non c'era". "Sono soddisfatto di questo annuncio di cui avevamo avuto già ampie rassicurazioni in precedenza. L'unica cosa che ci preme sottolineare è la tempistica: bisogna agire in tempi rapidi" dice Miglio, evidenziando una situazione, nel suo comune, che resterebbe "preoccupante ". "Nelle prossime ore chiederò di essere audito dal Ministro per ringraziarlo e sollecitare la celere attuazione delle misure straordinarie programmate".

Potrebbe Interessarti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento