Cronaca

San Nicandro, FN: “Cittadini in balia dei delinquenti e dei politici”

“Nella nostra cittadina sono sempre più frequenti i furti nelle abitazioni dove ormai la presenza dei proprietari non è più un deterrente all'intrusione dei rapinatori”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

A San Nicandro (come in tutta Italia) stiamo assistendo ad una vera propria escalation di episodi delinquenziali che minano la sicurezza sociale della popolazione. Nella nostra cittadina sono sempre più frequenti i furti nelle abitazioni dove ormai la presenza dei proprietari non è più un deterrente all'intrusione dei rapinatori; ora tali individui non si fanno più problemi ad entrare nelle abitazioni private nonostante ci siano persone, e questo pone in serio pericolo anche l'incolumità delle stesse. Inoltre sono riprese in grande stile le rapine ai danni di esercenti commerciali, i quali sono oggetto di minacce da parte di individui armati volte a farsi consegnare l'intero incasso.

In conclusione la gente non è più sicura né sul posto di lavoro, né in casa. Di conseguenza risulta drammaticamente evidente che le soluzioni che ci vengono date da una classe politica "DEFICIENTE" (nel senso di inadeguata), sia a livello locale che a livello nazionale, sono oltremodo ridicole e offensive verso i cittadini italiani, i quali sono gli unici a pagare (in tutti i sensi) le loro malefatte. Le folkloristiche conferenze sulla legalità (CHE POI COSA CENTRANO I POLITICI CON LA LEGALITA' RISULTA ESSERE TUTT'OGGI UN MISTERO) che periodicamente gli individui locali di partito organizzano per far vedere "che si impegnano" cercando poi di incanalare questo "loro impegno" pubblicitario nell'unico loro vero scopo, ovvero, I VOTI, non servono a nulla!

Come pure non serve a nulla richiamare più presenza delle forze dell'ordine sul territorio in quanto si tratta sempre e soltanto di una soluzione tampone. Le soluzioni ci sono eccome, ma gli inetti dei partiti sono sempre di intralcio! Tali soluzioni consistono nel resuscitare la CERTEZZA DELLA PENA (ai politici fa comodo che essa non ci sia perché potrebbe riguardare anche loro).

L'UNICA PENA E' QUELLA CHE SI SCONTA IN CARCERE, quindi, occorre con urgenza ELIMINARE IL SOVRAFFOLLAMENTO DELLE CARCERI RIMPATRIANDO TUTTI I DETENUTI STRANIERI, i quali costituiscono larga parte della popolazione carceraria, in quanto NOI ITALIANI NON POSSIAMO MANTENERE ANCHE I DELINQUENTI DI IMPORTAZIONE (così, almeno, nelle nostre carceri ci sta posto per i delinquenti nostrani).

Ma soprattutto eliminare la causa strutturale che spinge alla delinquenza, ovvero, le condizioni di disagio economico e sociale create dai politici, che sono il terreno fertile che spinge alcuni a delinquere. Ma per far questo occorre che TUTTI I POLITICANTI SI DIANO UNA FORTE REGOLATA E NON PENSARE SOLO ALLE LORO TASCHE E A QUELLE DEI LORO AMICI! Ai politicanti nazionali diciamo che le priorità non sono né la riforma elettorale e né gli impegni europei (che sarebbero quei soldi che ci impongono di dare a quella dittatura bancaria chiamata Unione Europea), ma le priorità sono il lavoro, la riduzione delle tasse e soprattutto far restare i soldi in Italia e non dissanguare il proprio Popolo per far ingrassare le banche straniere che loro invece chiamano Europa.

Ai politici locali su questo tema diciamo che loro sono parte e causa del problema, sia perché sono senza vergogna alcuna, i rappresentanti diretti dei partiti, sia perché se avessero davvero qualcosa a che fare con la legalità, oggi San Nicandro non si troverebbe ad essere né piena di debiti, né con la tassazione locale al massimo consentito, e né priva di sviluppo. Mentre i politicanti da un lato blaterano di sicurezza e legalità, dall'altro  lato, tagliano i fondi alle forze di polizia per recuperare i soldi mancanti che sono proprio quelli che hanno rubato al Popolo Italiano.

VERGOGNATEVI!!!!

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Nicandro, FN: “Cittadini in balia dei delinquenti e dei politici”

FoggiaToday è in caricamento