Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

"Soggetti ad alta pericolosità sociale". La questura corre ai riparti: raffica di fogli di via e avvisi orali nei comuni di Capitanata

Nel complesso, sono stati notificatati 7 fogli di via obbligatori e 18 avvisi orali a carico di soggetti pregiudicati e con precedenti di polizia residenti, tra gli altri, nei comuni di Lucera, Manfredonia, San Severo, Torremaggiore, Cerignola, San Giovanni Rotondo, San Nicandro Garganico e Orta Nova  

Immagine di repertorio

Tra il mese di maggio e giugno 2021,  state disposte dalla Divisione anticrimine della  questura di Foggia una serie di misure di prevenzione nei confronti di personaggi pregiudicati e con precedenti di polizia di questa provincia.

Sono stati predisposti, su specifica segnalazione dei rispettivi Comandi dell’Arma dei carabinieri 7 fogli di via obbligatori  dai Comuni di Rignano Garganico, San Severo e Troia nei confronti di due soggetti  di San Marco in Lamis che nel comune di Rignano Garganico si sono resi responsabili  dei reati di resistenza a pubblico ufficiale, interruzione di pubblico servizio, danneggiamento e violenza e minaccia ad un incaricato di pubblico servizio e due persone, di Manfredonia  che nel comune di San Severo, si sono resi responsabili del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Ancora, tre soggetti, di cui due foggiani e uno di Orta Nova, i quali, nel comune di Troia sono stati controllati mentre si aggiravano nelle zone residenziali in prossimità dei parcheggi incustoditi degli autoveicoli e   nella circostanza sono stati indagati in stato di libertà in quanto si sono resi  responsabili del reato di possesso ingiustificato di chiavi alterate e grimaldelli.

Inoltre, su proposta del commissariato di Lucera sono stati emessi due fogli di via obbligatori dallo stesso Comune nei confronti di due foggiani, che, recentemente  si sono resi responsabili del reato di furto ai danni di una tabaccheria. Emessi, complessivamente, 18 avvisi orali nei confronti di altrettanti soggetti che si sono evidenziati per la “pericolosità sociale attuale e concreta”.

Tra questi si cita il caso di tre avvisi orali emessi nei confronti di tre fratelli di  Orta Nova, su proposta dell’Arma, due dei quali a marzo dello scorso anno si sono resi responsabili del reato di evasione dal carcere di Foggia. Gli altri avvisi orali sono stati disposti nei confronti di soggetti che annoverano precedenti penali e considerati perciò pericolosi per la collettività e residenti nei comuni di Lucera, Manfredonia, San Severo, Torremaggiore, Cerignola, San Giovanni Rotondo, San Nicandro Garganico e Orta Nova.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Soggetti ad alta pericolosità sociale". La questura corre ai riparti: raffica di fogli di via e avvisi orali nei comuni di Capitanata

FoggiaToday è in caricamento