menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

E' allarme criminalità ad Apricena: furti in casa e d'auto, incendi e attività commerciali rapinate. "Sparite da qui"

L'allarme del sindaco di Apricena Antonio Potenza, che denuncia incendi dolosi nelle campagne, furti d'auto e in appartamenti e rapine. "Balordi e delinquenti sparite dalla nostra città"

Allarme criminalità ad Apricena, teatro, nel mese di agosto, di almeno due furti in casa, un furto d'auto e due rapine. A denunciarlo è il sindaco Antonio Potenza, che ha preso carta e penna e ha scritto al prefetto di Foggia chiedendo di essere invitato al prossimo comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica.

"Chiederò allo Stato, nelle sue varie componenti, di aumentare il livello di attenzione nella nostra città. Chiediamo più uomini e mezzi, lo chiede la nostra gente. Abbiamo un territorio molto vasto, incendi dolosi nelle campagne, furti d'auto e in appartamenti, rapine" spiega il primo cittadino.

"Ringraziamo le forze dell'ordine che nell'ultimo mese hanno arrestato tre persone, denunciato diversi altri soggetti, sequestrato due piantagioni di marijuana. Lo Stato c'è, non bisogna abbassare la guardia, a noi cittadini l'obbligo di denunciare sempre ogni episodio di illegalità. A questi balordi e delinquenti che si macchiano di queste malefatte chiediamo di sparire dalla nostra città. Ai cittadini e alle attività che hanno subito questi brutti episodi, esprimiamo la nostra vicinanza, con l'impegno di tenere sempre viva l'attenzione verso il tema sicurezza nella nostra comunita" aggiunge e conclude il primo cittadino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il "Fiasco" della campagna vaccinale, il caso Puglia nell'analisi del Financial Times: "Il 98% degli ultrasettantenni ancora senza dose"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento