Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca Rignano Garganico

Mette su bar 'fai da te' in barba alle norme anti-Covid: irrompono i carabinieri, 8 clienti sanzionati e multa al titolare

Accade a Rignano Garganico. I carabinieri hanno contestato una violazione amministrativa al titolare, per aver avviato un’attività di somministrazione di alimenti e bevande senza autorizzazione. Multati anche gli avventori

Immagine di repertorio

Un vero e proprio bar 'fai da te' con tanto di tavolini, sedie, frigoriferi, patatine, birre di varie marche, tv color e biliardino.

Accade a Rignano Garganico, dove a scoprire la vendita irregolare di cibo e bevande sono stati i carabinieri della locale stazione.

I militari hanno contestato una violazione amministrativa al titolare 48enne del luogo per aver avviato un’attività di somministrazione di alimenti e bevande senza autorizzazione.

Il locale era totalmente privo della prescritta segnalazione certificata di inizio attività e della relativa notifica igienico-sanitaria, pertanto a carico del trasgressore è stata elevata una sanzione amministrativa per un importo pari a 5mila euro.

Nel corso del controllo sono stati sorpresi all’interno del 'locale abusivo' otto soggetti, alcuni dei quali di San Severo, che sono stati tutti sanzionati amministrativamente per la violazione della normativa vigente al contenimento del virus Covid-19, per un totale di 2.240 euro.

L’esercizio, senza opportuna licenza, ora dovrà rimanere chiuso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mette su bar 'fai da te' in barba alle norme anti-Covid: irrompono i carabinieri, 8 clienti sanzionati e multa al titolare

FoggiaToday è in caricamento