Covid, serve il polmone artificiale ma a Bari è occupato: una donna trasferita da Foggia a Catanzaro in elisoccorso

Una paziente in gravi condizioni ricoverata nel reparto di Terapia Intensiva è stata trasportata al Mater Dei, in Calabria, per essere sottoposta al trattamento Ecmo

Una donna di 56 anni ricoverata nel reparto di Terapia Intensiva del Policlinico di Foggia è stata trasportata ieri in elisoccorso al 'Mater Domini' di Catanzaro per essere sottoposta al trattamento con l'Ecmo, Ossigenazione extracorporea a membrana, tecnica utilizzata su pazienti in condizioni di severa insufficienza respiratoria o cardiaca. Le sue condizioni si erano aggravate.

È una procedura regionale, ma a Bari il 'polmone artificiale' non era disponibile in quanto già impegnato, ed è stato necessario il trasferimento in Calabria, come riferito dalla direzione ospedaliera. Recentemente, il nosocomio foggiano aveva accolto pazienti provenienti da quella regione, a conferma del rapporto di collaborazione tra i sistemi sanitari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Tragedia sulla A14: uomo si toglie la vita lanciandosi da un ponte

  • Coronavirus: 30 morti e un contagiato su quattro in Puglia. I nuovi positivi sono 1100 su appena 4100 tamponi

  • Qualità della Vita, Foggia sprofonda all'ultimo posto: ItaliaOggi premia Pordenone

  • Choc a Foggia, ragazza aggredita senza motivo in zona Sacro Cuore: "Ho avuto paura, sono scossa"

  • Testimonianza choc, la compagna del 38enne ucciso: "E' stato il bambino". Giornalista costretto a cancellare immagini

Torna su
FoggiaToday è in caricamento