Cronaca

Covid, soglia critica alta negli ospedali in Puglia: 40% nelle terapie intensive, 47% in area non critica

Sono quasi 2mila i pazienti ricoverati, 1988, Di questi 1761 sono ricoverati in area non critica (variazione -1,5%) e 227 nelle terapie intensive (variazione +1,3%)

La Puglia è una delle dieci regioni che superano la soglia critica dei posti letto nelle terapie intensive e in area non critica, vale a dire nei reparti di Malattie infettive, Pneumologia e medicina generale, rispettivamente con il 40% (+1% e superiore di 10 punti rispetto alla soglia critica del 30% stabilita dal ministero della Salute) e il 47% (-2%).

E' la quinta regione in Italia nella classifica degli attualmente positivi con 44157 dietro Lombardia, Campania, Emilia Romagna e Lazione; la quarta per numero di contagi per 100mila abitanti (1117) dietro Campania, Emilia Romagna e Friuli Venezia Giulia.

Sono quasi 2mila i pazienti ricoverati, 1988, Di questi 1761 sono ricoverati in area non critica (variazione -1,5%) e 227 nelle terapie intensive (variazione +1,3%).

Ieri il 17,86% dei 1.540 accessi registrati nei pronto soccorso della regione ha riguardato casi sospetti di infezione da coronavirus.

Per quanto riguarda i vaccini è stato somministrato l'88% delle 534621 dosi consegnate.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, soglia critica alta negli ospedali in Puglia: 40% nelle terapie intensive, 47% in area non critica

FoggiaToday è in caricamento