rotate-mobile
Sabato, 29 Gennaio 2022
Cronaca Orsara di Puglia

Sindaco barrica le scuole contro il Covid: chiuse per una settimana, è la prima ordinanza

Il sindaco Lecce ha firmato una ordinanza con la quale si dispone la sospensione dell'attività didattica in presenza per le scuole (pubbliche e private) di ogni ordine e grado, compreso il micro nido, fino al 15 gennaio compreso

A tre giorni dalla ripresa delle attività didattiche nelle scuole, arriva il primo provvedimento - in provincia di Foggia - che dispone la sospensione delle attività in presenza. Il sindaco di Orsara di Puglia Tommaso Lecce ha infatti firmato una ordinanza che dispone la sospensione delle lezioni in presenza per le scuole pubbliche e private di ogni ordine e grado, compreso il micro nido, dal 10 al 15 gennaio compresi. 

Con il provvedimento, inoltre, sono sospesi i servizi di mensa scolastica e trasporto per l'intero periodo della sospensione dell'attività didattica in presenza. Il provvedimento è determinato dai risultati dello screening epidemiologico di massa (tampone antigenico) organizzato dalla Amministrazione comunale "che confermano un elevato e veloce incremento della diffusione del contagio nel territorio comunale". 

Nel 'paese dell'orsa', le positività accertate sono passate dalle 43 di ieri alle 79 di oggi: "I risultati dello screening di massa che abbiamo svolto anche oggi e che continuerà domani e nei prossimi giorni, indicano che nelle prossime 24-48 ore il numero dei contagiati e delle persone sottoposte a quarantena aumenterà ancora. Per questo motivo - ha spiegato il sindaco Tommaso Lecce - ho deciso assieme alla Giunta di sospendere l’attività didattica in presenza per le scuole pubbliche e private, di ogni ordine e grado, del Comune di Orsara di Puglia, compreso il micro nido, dal 10 al 15 gennaio 2022”.

“Comprendo pienamente il disagio di bambini e ragazzi, oltre che delle loro famiglie, e il rammarico di quanti ritengono, a ragione, che la didattica in presenza sia fondamentale. La tutela della salute di tutti i cittadini, tuttavia, impone una scelta certamente difficile, presa a malincuore, ma che abbiamo ponderato alla luce della crescita rapidissima del numero dei contagiati sul territorio comunale”.

Ovviamente, assieme alla sospensione della didattica in presenza, saranno sospesi anche i servizi di mensa scolastica e di trasporto degli studenti. “Sono fiducioso e sicuro che riusciremo a superare anche questo momento. Occorre che tutti si vaccinino e completino al più presto il ciclo delle tre dosi. Conto sul senso di responsabilità dei miei concittadini anche per ciò che attiene all’utilizzo della mascherina. Bisogna evitare gli assembramenti e mettere in pratica tutte le precauzioni utili a evitare il rischio di ulteriori contagi. Abbiamo un alto numero di anziani, qui a Orsara, ma anche i bambini, soprattutto i più piccoli, sono particolarmente esposti al rischio di contagio. Valuteremo giorno per giorno l’evoluzione della situazione inerente ai contagi sul nostro territorio. Nel frattempo, anche domani, sabato 8 gennaio 2022, e nei prossimi giorni, continuerà lo screening di massa iniziato lo scorso 5 gennaio al fine di favorire il tracciamento dei contagi”, ha concluso il sindaco Tommaso Lecce.

Aggiornato alle 19.36

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sindaco barrica le scuole contro il Covid: chiuse per una settimana, è la prima ordinanza

FoggiaToday è in caricamento