Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

"Maledetto virus". Dolore per la morte di Enrico Specchio, docente di Inglese a Cerignola. "Siamo sconvolti"

Era ricoverato da giorni al Policlinico Riuniti di Foggia, dopo essere risultato positivo al Covid. Sotto choc l'intera comunità scolastica

Enrico Specchio

Cerignola è sotto choc per la morte di Enrico Specchio, docente di Lingua Inglese. Era ricoverato da diversi giorni al Policlinico Riuniti di Foggia, e il Covid non gli ha lasciato scampo. Aveva 66 anni. "Maledetto virus. Siamo sconvolti", scrivono dall'istituto d'istruzione superiore Pavoncelli parlando a nome di tutti, docenti, personale scolastico alunni. "Nostro collega e amico, persona gentile, mite, mai polemica", così lo descrivono nel giorno del grande dolore. "In chi lo ha conosciuto rimane il ricordo di un uomo buono e semplice. Resterà sempre nel nostro cuore. Ci ricorderemo per sempre del suo volto solare e sempre sorridente".

Era stato anche presidente del Centro Ricerche di Storia e Arte Nicola Zingarelli. "Era un professore speciale", scrivono i suoi alunni.

Il Liceo Zingarelli Sacro Cuore lo ricorda sui social con una foto sorridente mentre con i suoi alunni, in gita scolastica come alla festa di fine anno, cantava le canzoni dei Beatles. Il dirigente scolastico e la comunità scolastica si stringono al dolore della famiglia: "Un uomo per bene, gentile, colto, amico di tutti, studenti e colleghi. Amava l’arte, il cinema e la buona musica". Tanti i messaggi di cordoglio e i ricordi commossi del professore che "cantava i Beatles e i Rolling Stones". Per commemorarlo, nella parrocchia Sant'Antonio da Padova saranno raccolte le foto ricordo dei momenti condivisi con i suoi studenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Maledetto virus". Dolore per la morte di Enrico Specchio, docente di Inglese a Cerignola. "Siamo sconvolti"

FoggiaToday è in caricamento