Cronaca

Assembramenti serali a gogò a Manfredonia: nuove misure restrittive dalle 19, commissari blindano villa e piazzetta

Nuova ordinanza con ulteriori limitazioni all'accesso dalle 19 alle 5 in alcune aree delle città dove, nonostante le restrizioni, si creavano situazioni di pericolo contagio. Ad oggi sono 337 i casi di Coronavirus

La commissione straordinaria di Cerignola chiude dalle 19 alle 5, fino a nuove disposizioni, la villa comunale (tra corso Manfredi, via dell’Arcangelo, viale Miramare e via del Porto), la piazzetta del mercato e il mercato giornaliero coperto di via Santa Restituta.

"Nonostante le restrizioni imposte - si legge nell'ordinanza datata 27 gennaio - nelle aree della villa comunale e piazzetta mercato, nonché nell’area mercatale di Via Santa Restituta, nelle ore serali si sono riscontrati assembramenti di persone tali da rendere difficile il rispetto del distanziamento sociale". Vige ora il divieto di accedere alle aree ed è consentito il solo attraversamento per i residenti.

I commissari prefettizi Vittorio Piscitelli, Francesca Anna Maria Crea e Alfonso Agostino Soloperto hanno disposto, inoltre, la chiusura dei distributori automatici h24 di bevande e alimenti confezionati che affacciano sulla pubblica via, dalle 18 e fino alle 5 del giorno successivo.

Le ulteriori misure per il contrasto e il contenimento del diffondersi del virus Covid19 sono state adottate anche a seguito della valutazione dell'evolversi della situazione epidemiologica, considerato l'andamento costante dei contagi sul territorio locale e il carattere particolarmente diffusivo dell'epidemia. 

Al 25 gennaio, ultimo aggiornamento disponibile dei dati comunicati dalla Prefettura di Foggia, sono 337 i positivi a Manfredonia e 553 le persone in isolamento fiduciario, quarantena o ricovero.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assembramenti serali a gogò a Manfredonia: nuove misure restrittive dalle 19, commissari blindano villa e piazzetta

FoggiaToday è in caricamento