Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Coronavirus, in Puglia record giornaliero di nuovi ingressi in terapia intensiva: la pressione ospedaliera non si attenua

Il dato di pazienti in intensiva è risalito a 265 dopo una breve flessione registrata nelle giornate di sabato e domenica. Come riporta Agenas, in Puglia il tasso di occupazione delle terapie intensive è al 45% (+15% rispetto alla soglia critica), mentre è al 53% quello riguardante i reparti di Malattie infettive e pneumologia (+13% rispetto alla soglia del 40%)

Mentre il tasso di positività in Puglia resta stabile intorno al 13% (ieri 815 casi su oltre 6mila tamponi processati), resta alta la pressione sul reparti Covid della Puglia, e folta la presenza di ricoverati in terapia intensiva. 

Nella giornata di ieri in Puglia sono 22 i nuovi ingressi accertati, il numero più alto registrato in Italia. Si tratta della quarta volta in poco più di due settimane. Il dato di pazienti in intensiva è risalito a 265 dopo una breve flessione registrata nelle giornate di sabato e domenica. 

Come riporta Agenas, in Puglia il tasso di occupazione delle terapie intensive è al 45% (+15% rispetto alla soglia critica), mentre è al 53% quello riguardante i reparti di Malattie infettive e pneumologia (+13% rispetto alla soglia del 40%). Ed è una delle poche regioni nelle quali il numero di ricoverati tende ad aumentare, in controtendenza rispetto all'andamento nazionale dove le percentuali di presenze dei pazienti sono stabili al 39% per le terapie intensive e al 41% per l'area non critica. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, in Puglia record giornaliero di nuovi ingressi in terapia intensiva: la pressione ospedaliera non si attenua

FoggiaToday è in caricamento