menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Travolge e uccide ciclista, si è costituito il pirata della strada: ha 20 anni

Il ragazzo si è presentato spontaneamente ai carabinieri. Il fatto è successo intorno alle 10.30 quando l’uomo, alla guida di un autocarro, ha investito la 47enne Lucia Colasanto che è morta sul colpo

Si è costituito il pirata della strada che, questa mattina, ha travolto e ucciso una ciclista nel centro abitato di Trinitapoli. Il fatto è successo intorno alle 10.30 quando l’uomo - un 20enne di Trinitapoli, alla guida di un autocarro – ha investito la 47enne Lucia Colasanto all’altezza dell’incrocio tra via Cairoli e viale Papa Giovanni XXIII.

Per la donna, che procedeva in sella alla sua bicicletta, non c’è stato nulla da fare: è morta sul colpo. Inizialmente, il 20enne è fuggito senza prestare soccorsi alla vittima; ma poco dopo, resosi conto della gravità dell’accaduto, si è presentato spontaneamente presso la stazione carabinieri di San Ferdinando di Puglia ammettendo le sue responsabilità. Il ragazzo è ora indagato a piede libero per omicidio colposo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Compro 3mila dosi del vaccino Sputnik con la mia indennità"

Attualità

L'impianto di compostaggio di San Severo si farà: ha vinto Saitef, il Consiglio di Stato certifica il 'pasticcio' del Comune

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento